A Berlino torna la Lunga Notte dei Musei: il 31 agosto un tuffo nel mondo dell’arte e della cultura

Un’occasione unica per immergersi nel mondo dell’arte e della cultura di Berlino, in un’atmosfera ancora più magica: il 31 agosto prossimo a Berlino torna la lunga notte dei musei: dalle 18 alle 2 del mattino la vittà offre numerose mostre, collezioni e installazioni, presentazioni, workshop e musica – dal tango alla techno – il tutto con un unico biglietto.

La Lange Nacht der Museen è una vera tradizione originaria di Berlino: il primo evento di questo tipo si è svolto nel febbraio 1997, attirando circa 6.000 visitatori nei 18 musei partecipanti. L’idea, da allora, è stata via via sviluppata fino ad oggi, con un numero di visitatori sempre crescente: ora i musei che partecipano all’evento sono 120, ed altre città come Amsterdam o Parigi hanno preso in prestito e realizzato l’idea. Ogni anno, l’evento rappresenta il punto culminante in ambito culturale per Berlino e colpisce per il programma estremamente diversificato: workshop, concerti, incontri con artisti, e tra i circa 750 eventi che si svolgono sicuro c’è qualcosa adatto ao gusti di ciascuno. Un vero e proprio viaggio notturno attraverso i mondi dell’arte, della storia, delle scienze naturali e della tecnologia.

Nel corso della Notte dei Musei di quest’anno, molti luoghi possono essere riscoperti. Per la prima volta, partecipa PalaisPopular, celebrando l'”Estate dell’amore” del 1967 con immagini e musica di strada. La Neue Synagoge Berlin – Centrum Judaicum invita ospiti di spicco alla sua nuova mostra permanente, tra cui Andrej Hermlin e il rapper Ben Salomo. Un’altra novità è il panorama alto 30 metri di Yadegar Asisi sul Museumsinsel, che raffigura un dettaglio affascinante nella città di Pergamo nel 129 d.C.

Logisticamente parlando, c’è un biglietto per l’intero programma, costa 18 euro (intero) ed è prenotabile online da oggi 5 agosto: gli autobus navetta sono disponibili per garantire gli spostamenti da un museo all’altro nel modo più rapido possibile: ci sono sette linee dedicate in totale, naturalmente incluse nel biglietto d’ingresso. Ci sono anche offerte speciali per i giovani visitatori, che di solito iniziano nel pomeriggio. Il biglietto è gratuito per i bambini fino a 12 anni e comprende i bus navetta.