Crystal Palace Park, il luogo magico di Londra dove trovare dinosauri “discutibili” ed un suggestivo labirinto

Crystal Palace Park, nel sud di Londra, è un luogo particolare e splendido, in cui si possono trovare molte cose ma, a dispetto del nome, non un palazzo di cristallo: quello a cui si deve l’appellativo, infatti, arrivò al parco da Hyde Park dopo la Grande Esposizione del 1851, per poi finire bruciato in un incendio nel 1936.

In compenso, nel parco, non solo c’è un bellissimo lago per la pesca, ma ci si può anche perdere in un labirinto o avvistare gli ormai iconici dinosauri di Crystal Palace, che lì “risiedono” da oltre 160 anni.

All’interno di questo grande spazio verde di Londra, infatti, il Dinosaur Trail porta alla scoperta di oltre 30 statue scolpite da Benjamin Waterhouse Hawkins. La collezione, realizzata intorno al 1854, include il primo tentativo in assoluto di creare un modello tridimensionale su scala reale di queste creature preistoriche. L’accuratezza delle statue è abbastanza discutibile, e non potrebbe essere altrimenti, poiché le interpretazioni sono certamente cambiate e si sono evolute da quando sono state create oltre un secolo e mezzo fa.

La collezione non è fatta solo di dinosauri – troverai anche plesiosauri e ittiosauri, entrambi scoperti da Mary Anning a Lyme Regis, e un Megatherium sudamericano riportato in Gran Bretagna da Charles Darwin durante il suo viaggio su HMS Beagle. Le sculture sono tutte elencate nella “National Heritage List for England” come monumenti di Grade 1 – un grado riservato a siti di importanza internazionale.

In tutta la loro affascinante imprecisione, i dinosauri sono il vero orgoglio e la gioia del parco e, per questo motivo, ci sono piani in corso per dare ai dinos un rifacimento giurassico. Friends of Crystal Palace Dinosaurs vuole circondare le bestie con felci, ginkos e cicadee – piante che sarebbero state lì quando i dinosauri erano vivi e scalcianti, per aumentarne l’autenticità.

Crystal Palace Park london maze

Come, poi, vi avevamo già raccontato, Crystal Palace Park nasconde anche uno dei più grandi labirinti del paese, in cui le persone si perdono sin dal 1870.

Nel Crystal Palace Park è possibile anche trovare i resti dell’enorme Crystal Palace, bruciato nel 1936, tra cui bellissime terrazze italiane e un paio di sfingi; Capel Manor City Farm, casa di pony Shetland, maiali, capre, conigli e rettili; il lago per il canottaggio, che è aperto nei fine settimana tra Pasqua e ottobre per i pedalò; il Concert Bowl, noto con affetto come “the Rusty Laptop” per la sua forma e il colore, che ospita un certo numero di eventi musicali e fu una volta palcoscenico per personaggi come Bob Marley o i Pink Floyd; e infine, il Crystal Palace Museum, che espone articoli relativi alla Grande Esposizione ed è gratis da visitare nei fine settimana.