Dodici mesi fa l’incendio alla Grenfell Tower: a Londra le iniziative per ricordare Marco e Gloria

marco gloria grenfell towerSono passati dodici mesi – domani, 14 luglio, sarà un anno esatto – ma il dolore per le tragedia resta vivissimo:  l’Istituto italiano di Cultura di Londra ha ospitato un evento, rivolto ai bambini e le loro famiglie, per commemorare le due vittime italiane dell’incendio della Grenfell Tower: Marco Gottardi e Gloria Trevisan. Lo riporta l’aise.

All’evento erano presenti anche i genitori di Marco: la madre in particolare, Daniela, ha letto ad un gruppo di bambini delle elementari e alle loro famiglie, il libro “Il Cavaliere e la Principessa”, una fiaba da lei ideata accompagnata da disegni, che ricalca alcuni momenti felici della vita del giovane architetto e chiude con un epilogo a lieto fine. Il volume è stato pubblicato nei mesi scorsi e ha già raccolto nel recente passato l’attenzione dei media sia italiani sia britannici: i proventi della vendita del libro sostengono le attività della Fondazione Grenfelllove, creata dalla famiglia Gottardi per stimolare l’educazione dei giovani con delle borse di studio. Presente anche l’Ambasciatore d’Italia a Londra, Raffaele Trombetta, che ha incontrato i coniugi Gottardi e pronunciato un messaggio di sostegno in apertura dell’incontro con il pubblico.

Oggi invece, mercoledì 13 giugno, nella chiesa di All Saints Fulham si terrà un concerto di beneficenza in memoria dei due ragazzi, organizzato dallo studio di architettura Peregrine Bryant, datore di lavoro di Gloria Trevisan: il ricavato sarà devoluto al fondo per il premio, creato dallo studio di architettura, in memoria dei due giovani architetti italiani, oltre 7mila sterline per una borsa di studio, che serviranno a coprire le spese del viaggio e della sistemazione a Londra e la possibilità di frequentare corsi e fare esperienza nel campo dell’ingegneria elettronica e strutturale, in alcuni casi rivolta alla conservazione di edifici storici presenti nel Regno Unito.