Londra, possibile sciopero della Tube a fine mese: la Piccadilly Line potrebbe fermarsi il 26 e 28 settembre

piccadilly line trains hammersmithI conducenti dei treni della della Piccadilly Line, una delle linee della Tube, la metropolitana di Londra, annunciano nuove azioni per il miglioramento delle condizioni di lavoro. I membri del sindacato ferroviario, marittimo e dei trasporti (RMT) si fermeranno per 48 ore dalle 12 del 26 settembre, quindi per altre cinque ore dalle 20:30 del 28 settembre.

Il segretario generale del sindacato Mick Cash ha affermato come i rapporti tra i lavoratori e i capi abbiano “toccato il fondo”. Di rimando, dalla Tibe si dichiarano delusi per l’azione, definendo l’azione “non necessaria”. La RMT ha affermato che l’azione è dovuta al “completo fallimento da parte della direzione nel portare avanti i miglioramenti promessi dopo i precedenti cicli di azione industriale”. Nigel Holness, direttore delle operazioni di rete per la metropolitana di Londra, ha chiesto al sindacato “di continuare a lavorare con noi sulle questioni sollevate”.

Già lo scorso luglio era stata sventata un’azione di sciopero, sospesa a seguito di colloqui dell’ultimo minuto. La Piccadilly Line serve l’aeroporto di Heathrow e trasporta circa 500.000 passeggeri ogni giorno.