“Michael Jackson è innocente”: dopo il documentario di accuse, sui bus londinesi i manifesti in difesa della pop star

Degli adverts in difesa di Michael Jackson sono apparsi in questi giorni sugli autobus di Londra, in seguito alle accuse formulate in Leaving Neverland.

Il nuovo documentario, che è stato trasmesso in due parti su Channel 4 nel Regno Unito questa settimana, è caratterizzato da lunghe testimonianze di Wade Robson e James Safechuck, che affermano di essere stati abusati sessualmente da Jackson quando erano bambini.

La difesa di Jackson ha negato tutte le accuse nel documentario e ha accusato Robson e Safechuck di essere “opportunisti” e “bugiardi”. Attualmente sta citando HBO per $ 100 milioni.

L’inserzione presenta un’immagine del volto di Jackson ed è accompagnata da messaggi che recitano: “I fatti non mentono. Le persone sì”. Presenta anche l’indirizzo del sito Web MJInnocent.com, che collega a una pagina di crowdfunding.

Anche i fan di Jackson hanno protestato al di fuori degli uffici londinesi di Channel 4, prima che il documentario fosse mostrato in televisione. Un episodio di The Simpsons con Jackson è stato ritirato dalla circolazione alla luce delle accuse formulate nel documentario.