Parigi, spari sugli Champs Elysées: due morti. La polizia invita ad evitare la zona

Un poliziotto e l’aggressore sono rimasti uccisi sugli Champs Elysées a seguito di una sparatoria: è quanto riporta la tv BFM sugli attimi di terrore che hanno riportato Parigi indietro nel tempo, al dramma degli attentati dei mesi scorsi. Ci sarebbe un altro agente gravemente ferito, mentre un ulteriore assalitore sarebbe scappato, rifugiandosi in un garage nell’area.

La violenta sparatoria, con gli assalitori armati di kalashnikov, ha avuto luogo, nel dettaglio, davanti a “Marks & Spencer”, grande magazzino britannico.

Ancora presto per collegare l’avvenuto alla matrice terroristica, anche se le autorità lo definiscono “probabile”. Il piano antiterrorismo è comunque immediatamente scattato ed è in corso l’evacuazione di una delle zone più turistiche e note della capitale francese, pattugliata anche con gli elicotteri. Social e televisioni, intanto, diffondono l’avviso ad evitare la zona sino ad ulteriori, più rassicuranti notizie.