Spettacolo a New York: una balena “in visita” al porto della città

Una megattera, evidentemente “in visita” nel porto della città, è stata ripresa dalle telecamere proprio nel tratto di mare di fronte alla Statua della Libertà e ad altri punti di riferimento di New York.

Le foto del mammifero marino sono state scattate dal fotografo Bjoern Kils, 41 anni, che gestisce una compagnia locale di imbarcazioni.

La costa atlantica degli Stati Uniti è una rotta migratoria per le balene. Negli ultimi anni, secondo i dati statali, ne sono state viste più di una dozzina nelle acque di New York.

Il signor Kils ha riferito alla BBC che ammira regolarmente altri animali marini, ad esempio le foche, nel porto, ma è raro che le balene arrivino dall’oceano. L’ultimo avvistamento era stato nel 2016.

Fotografo nominato agli Emmy, il signor Kils è l’amministratore delegato di New York Media Boats, che offre tour della città dall’acqua. Scatta anche foto di fauna marina e aiuta i ricercatori scientifici nel lavoro di monitoraggio.

Il signor Kils ha afferrato una macchina fotografica e preso una delle sue barche dopo aver sentito i rapporti di un avvistamento di balene nella zona. Dopo una ricerca di due ore, alla fine l’ha individuata vicino a Ellis Island, intorno alle 10:00 ora locale.

“È stato emozionante vederla”, ha detto alla BBC. “È sicuramente una delle mie foto migliori.” In questo periodo dell’anno il porto diventa tipicamente pieno di menhaden, un pesce di cui si nutrono le megattere. Questo è ciò che ha attirato la balena così vicino alla città, sospetta il signor Kils. “A quanto pare la balena è appena andata dietro al cibo … da quello che abbiamo potuto vedere mangiava liberamente”, ha detto.

Il dipartimento dei parchi di New York City afferma che un recente aumento degli avvistamenti di megattere potrebbe essere dovuto all’abbondanza di fonti di cibo, compresi i menhaden, e ai miglioramenti della qualità dell’acqua locale.