Swinging London: a Londra la mostra che racconta la rivoluzione di moda e costume da Mary Quant a Terence Conran

Mary Quant twiggy

I designer e le icone a tutto tondo Mary Quant e Terence Conran sono il fulcro principale della mostra Swinging London: A Lifestyle Revolution che apre oggi, 8 febbraio, al Fashion & Textile Museum di Londra.

Un’esposizione che presenterà la moda, il design e l’arte del Chelsea Set: un gruppo di giovani architetti, designer, fotografi e artisti radicali che stavano ridefinendo il concetto di gioventù e sfidando l’ordine stabilito nella Londra degli anni ’50. In prima linea in questo gruppo di giovani rivoluzionari c’erano, appunto, Mary Quant e Terence Conran.

Swinging London: copre il periodo dal 1952 al 1977 e presenta moda, tessuti, mobili, oggetti per la casa, ceramiche ed altro ancora in una mostra che esplora non solo lo stile, ma l’importanza socioeconomica di questo periodo di trasformazione. I pezzi chiave includono esempi rari e precoci di disegni di Conran e Quant, oltre a quelli di artisti, designer e intellettuali d’avanguardia che hanno lavorato al loro fianco, come i designer Bernard e Laura Ashley, lo scultore Eduardo Paolozzi e l’artista e fotografo Nigel Henderson.

La mostra – come detto – apre oggi, 8 febbraio, per restare visitabile sino al 2 giugno 2019: aperto dal martedì al sabato, dalle 11:00 alle 18:00, il giovedì fino alle 20, la domenica dalle 11 alle 17. Ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura, chiuso il lunedì

Tempo di visita consigliato da 45 minuti a un’ora. Alcuni spazi possono essere chiusi in occasione di workshop, eventi e corsi. Si prega di contattare il Museo prima di visitare per ulteriori informazioni.

Si consiglia la prenotazione online anticipata, ma i biglietti possono essere acquistati di persona il giorno della visita, in base alla disponibilità
£ 9,90 adulti * / £ 8,8 concessioni * / £ 7 studenti *. I bambini sotto i 12 anni sono gratis.