Argentario, Almorina Festa espone alla Fortezza Spagnola

Riceviamo e pubblichiamo

Seconda mostra, nei locali della Fortezza Spagnola di Porto Santo Stefano, della rassegna “Arkètipi & Matrici”, realizzata dal Comune di Monte Argentario con l’Associazione Amici Italia Austria ed il patrocinio della Regione Toscana. Dopo Placido Scandurra, domenica 16 luglio 2017 alle ore 18.30, sarà inaugurata l’esposizione di Almorina Festa, figlia d’arte del maestro della Pop Art romana Tano Festa e della pittrice Emilia Emo. Almorina vanta due diplomi, al liceo artistico di Padova ed al Tower Hamlet’s College, e corsi di arte applicata e di fotografia e decorazioni, sia all’estero che in Italia. Dove, nel 2002, ha conseguito un terzo diploma alla Scuola di Arti Ornamentali nel corso di design e pittura su tessuto.

Reduce da numerose mostre personali e collettive, Almorina Festa, presenta in Fortezza una ventina tra disegni a china di soggetto marino, dal virtuosismo di gusto orientale e fotografie ittiche, con un’analisi quasi psicanalitica che focalizza i particolari ingranditi, esaltando i riflessi luminosi delle tonalità argentee della pelle iridescente o la vivida policromia nonché dettagli quali occhi o code di pesci, per cercare di penetrare nei misteri della natura attraverso un tacito dialogo con la natura umana. La mostra, a cura di Antonio Enrico Maria Giordano, resterà aperta fino al 30 luglio, tutti i giorni dalle ore 18.30 alle 23.30.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono ammessi i seguenti TAG HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>