“Chi si ricorda Mamma Dorè?”: all’Argentario una giornata di giochi per bambini in piazza

Riceviamo e pubblichiamo

“Chi si ricorda Mamma Dorè?”. Il titolo dell’evento organizzato sul piazzale dei Rioni a Porto S.Stefano dall’Associazione Genitori Argentario mercoledì 31 maggio 2017 riporta alla vecchia filastrocca per evidenziare l’intento di tornare ai giochi che facevano divertire i bambini fino a qualche decennio fa. Così, dalle ore 9.30 fino alle 20.00 circa, sarà un susseguirsi di intrattenimenti per tutti i gusti.

Le ore della mattina vedranno protagonisti i bambini della scuola primaria e della scuola dell’infanzia, che arriveranno insieme alle loro insegnanti e potranno giocare nel mini Luna Park allestito dai genitori, al tiro al barattolo, al “vinci il pesciolino rosso”, al lancio degli anelli, al “Bag Toss – un tiro a fagiolo”, al tiro al bersaglio con le freccette, al Lancio ai bicchieri colorati, Cerca l’uovo di tartaruga, e al divertente Slime o regalo.

Durante il pomeriggio, invece, si svolgeranno diversi laboratori didattici aperti ai ragazzi di tutte le età, quali laboratorio di cucina, di disegno, di riciclo ma soprattutto verranno riproposti, con l’aiuto di alcuni volontari, i giochi di strada dei nonni e dei genitori, traendo spunto dal libro di Don Pietro Fanciulli “Crocenza”. Nel frattempo i volontari dell’Associazione Donatori Midollo Osseo intratterranno i bambini con il truccabimbi e lo spettacolo di bolle di sapone.

La giornata si concluderà in allegria e in bellezza, con lo spettacolo “Note di Colore” organizzato in collaborazione con l’artista locale Carlo Alberto Perillo e l’ASD Polvere di Magnesio. Protagonisti saranno ancora i ragazzi, piccoli artisti in erba, che realizzeranno un dipinto in tempo reale sulle note di alcuni brani musicali, mentre le ragazze di Elena Pelli volteggeranno. Le opere dei ragazzi si ispireranno ad alcune tematiche che saranno affrontate insieme ai volontari di Amnesty International Grosseto, graditissimi ospiti dell’A.G.E.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono ammessi i seguenti TAG HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>