Montalto di Castro: Cultural-Mente arriva a Reggio Emilia

Riceviamo e pubblichiamo

«Sono molte felice di esportare una parte di Cultural-Mente a Reggio Emilia e nel mondo». Con queste parole il sindaco di Montalto di Castro Sergio Caci vuole esprimere i migliori auguri e complimenti al curatore della rassegna letteraria montaltese: Marino Santinelli. Infatti, lo scrittore, senza troppi clamori, vede oggi pubblicati per la casa editrice Quodlibet sull’Almanacco 2017 dal titolo “Mappe del tempo: Memoria, archivi e futuro” a cura di Ermanno Cavazzoni, tre suoi racconti. Il libro, curato appunto dal noto scrittore e sceneggiatore italiano che ha collaborato anche con Federico Fellini al soggetto e alla sceneggiatura del suo ultimo film “La voce della luna”, porta il titolo del tema della famosa esposizione fotografica di Reggio Emilia: “Fotografia Europea”.

Come ogni anno Cavazzoni ha rilegato insieme una serie di racconti che ha ritenuto essere in linea con il tema della rassegna, “Mappe del tempo: memoria, archivi e futuro”. All’interno del libro troviamo autori del calibro di Gianni Celati e, come dicevamo sopra, Marino Santinelli, con i suoi tre racconti, raccolti sotto il titolo: “Ufficio preoccupazioni inutili”. Un salto di qualità per Marino Santinelli ed un riconoscimento personale per il proprio lavoro letterario, di cui Montalto deve andare fiera.

Ermanno Cavazzoni riassume così l’Almanacco di quest’anno: Almanacco annuale delle voci più interessanti e a sorpresa che circolano oggi. Voci scritte del 2017, sul tema del tempo che passa, ovunque, senza sconti, senza pietà, e a cui si cerca di rimediare con la memoria o altre furberie, anche semplicemente con la scrittura, che è una speranza di sopravvivere nel tempo prossimo e forse futuro.

Per chi non volesse perdersi la presentazione del libro e  la lettura dei racconti fatta dagli autori, l’appuntamento è a Reggio Emilia il prossimo 2 giugno.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono ammessi i seguenti TAG HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>