Nuova sede per l’Istituto San Benedetto: tanta gente all’inaugurazione

Tanta gente ed un clima di serena soddisfazione ed ambizione per il futuro: domenica 7 settembre 2014 presso l’Istituto Barbarigo si è tenuta le cerimonia di inaugurazione sede dell’Istituto Paritario “S. Benedetto” di Tarquinia. “Sede nuova per una scuola che ha una storia di un secolo, come testimoniano i tanti ricordi che, nell’affrontare il trasloco, in queste settimane, abbiamo con curiosità ritrovato”, spiega la Prof.ssa Maria Grazia Catone, nuovo Dirigente Scolastico, nel raccontare in breve la storia sia della scuola che della struttura che, da quest’anno, la ospiterà.

Una festa vera e propria per insegnanti, personale scolastico, alunni ed ex alunni, alla presenza di tanti tarquiniesi ed amici: a tutti è andato il ringraziamento del nuovo dirigente, in quello che di fatto è stato anche un passaggio di consegne con il Prof. Giovanni Franceschini, che per anni ha diretto l’istituto con competenza e particolare dedizione. A lui è stato dedicato un lungo, caloroso applauso.

Al taglio del nastro della struttura, la cui sistemazione è stata resa possibile sia dall’impegno del personale della scuola che dal sostegno volontario e gratuito di alcune ditte tarquiniesi, hanno partecipato Sua Eccellenza, Mons. Luigi Marrucci, Vescovo della Diocesi di Tarquinia-Civitavecchia, il sindaco di Tarquinia

Come ricordato nei discorsi che hanno anticipato l’inaugurazione vera e propria e la visita della struttura, l’Istituto “S. Benedetto” consta dalla scuola media e dal liceo a doppio indirizzo, linguistico e scienze umane, nella cui offerta formativa è previsto lo studio delle lingue inglese, francese e spagnolo. Tra i progetti più ambiziosi della scuola – ricordato con forte orgoglio dal Dirigente – proseguirà quello dedicato allo studio della lingua cinese, iniziato lo scorso anno in collaborazione con l’Istituto di Scienze Orientali Confucio, accreditato dall’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma, insieme a tante altre attività, rivolte non solo agli studenti, per le quali sarà possibile prendere informazioni presso la segreteria dell’istituto.

7 commenti su Nuova sede per l’Istituto San Benedetto: tanta gente all’inaugurazione

  • Io ho visto cose che voi umani non potreste immaginarvi:

    Catone in pensione preside della Magione;

    Gufi, gufino e gufetto che ascoltavano il loro Capetto;

    Sindaco ed assessore che sbadigliavano senza pudore;

    il simpatico Bondi professore dei due mondi;

    e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo,

    come lacrime nella pioggia.

    E’ tempo di morire.

    [Apprezzato :)] Thumb up 19 Thumb down 8

  • Roy Batty 2 ha scritto:

    Nulla di strano, quindi:
    Una docente che forte di oltre 40 anni di insegnamento ed esperienza gestisce una scuola,
    dipendenti che ascoltano chi dirige la baracca,
    amministratori annoiati perchè moooolto poco adusi alla cultura,
    un prezzemolino presente worldwide.
    Ho visto molto di peggio, ma di morire non è tempo nè ho la minima intenzione.

    Grazie piuttosto a tutte le persone coinvolte per aver salvato una scuola storica di Tarquinia beceramente e ottusamente “sfrattata” da “nuove leve” che con poca intelligenza pensano che la principale missione di chi professa la fede sia di chiudersi a pregare dentro 4 mura, isolandosi dai fedeli (l’esatto opposto di quanto predicato da Papa Francesco) piuttosto che educare una comunità alla cultura e sopratutto ai valori morali tipicamente cristiani. Complimenti per la saggezza e la lungimiranza di queste “nuove leve”.
    Madre Antonia e Madre Dolores si staranno girando nella tomba, e se non si girano troppo forse è solo merito di questo manipolo di persone coraggiose e solerti che ancora ci crede e non vuole mandare perduti 100 anni di storia culturale ed educativa di Tarquinia.

    [Non apprezzato] Thumb up 13 Thumb down 13

  • ora et labora ha scritto:

    Roy Batty, non sarai mica una delle “nuove leve” in anonimo?
    Solo una puntualizzazione a chi su un commento sovrastante parlava di “nuove leve” chiuse a pregare.
    Niente di tutto ciò. La “vocazione” delle nuove e della struttura che le ospita, prima orientato verso l’insegnamento – anche dei valori cristiani – ora si indirizza verso l’accoglienza – sempre nel rispetto dei valori cristiani – che, nel mondo profano, si tradurrebbe in attività ricettivo-alberghiera.
    Hai visto cose che gli umani non possono immaginare e ti è sfuggito quanto di più elementare e banale c’è dietro l’operazione.
    Se ti fossi dedicato di più allo studio e meno ai film di fantascienza, l’avresti potuto intuire (immaginare).
    Bel film the Blade Runner!!!

    [Non apprezzato] Thumb up 8 Thumb down 15

  • Ora et Labora ha scritto:

    ah il dio denaro !
    altro che pseudo fini di ascetismo per dedicarsi in via esclusiva alla preghiera…. la cultura sacrificata al dio denaro !!
    che grandi, queste nuove leve…. complimenti.
    A loro e a chi c’è dietro.

    [Non apprezzato] Thumb up 2 Thumb down 13

  • bellissime possiamo metterle sul sito ns me le manderesti più grandi… grazie comunque

    [Non apprezzato] Thumb up 4 Thumb down 13

  • admin

    già fatto! Ve le sto inviando in originale! Un abbraccio

    [Non apprezzato] Thumb up 4 Thumb down 4

  • illeC

    Ma chi sono quelli vicino a Celli?

    [Apprezzato :)] Thumb up 11 Thumb down 0

  • Roy Batty

    Io ho visto cose che voi umani non potreste immaginarvi:

    Catone in pensione preside della Magione;

    Gufi, gufino e gufetto che ascoltavano il loro Capetto;

    Sindaco ed assessore che sbadigliavano senza pudore;

    il simpatico Bondi professore dei due mondi;

    e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo,

    come lacrime nella pioggia.

    E’ tempo di morire.

    [Apprezzato :)] Thumb up 19 Thumb down 8

  • Roy Batty 2

    Nulla di strano, quindi:
    Una docente che forte di oltre 40 anni di insegnamento ed esperienza gestisce una scuola,
    dipendenti che ascoltano chi dirige la baracca,
    amministratori annoiati perchè moooolto poco adusi alla cultura,
    un prezzemolino presente worldwide.
    Ho visto molto di peggio, ma di morire non è tempo nè ho la minima intenzione.

    Grazie piuttosto a tutte le persone coinvolte per aver salvato una scuola storica di Tarquinia beceramente e ottusamente “sfrattata” da “nuove leve” che con poca intelligenza pensano che la principale missione di chi professa la fede sia di chiudersi a pregare dentro 4 mura, isolandosi dai fedeli (l’esatto opposto di quanto predicato da Papa Francesco) piuttosto che educare una comunità alla cultura e sopratutto ai valori morali tipicamente cristiani. Complimenti per la saggezza e la lungimiranza di queste “nuove leve”.
    Madre Antonia e Madre Dolores si staranno girando nella tomba, e se non si girano troppo forse è solo merito di questo manipolo di persone coraggiose e solerti che ancora ci crede e non vuole mandare perduti 100 anni di storia culturale ed educativa di Tarquinia.

    [Non apprezzato] Thumb up 13 Thumb down 13

  • ora et labora

    Roy Batty, non sarai mica una delle “nuove leve” in anonimo?
    Solo una puntualizzazione a chi su un commento sovrastante parlava di “nuove leve” chiuse a pregare.
    Niente di tutto ciò. La “vocazione” delle nuove e della struttura che le ospita, prima orientato verso l’insegnamento – anche dei valori cristiani – ora si indirizza verso l’accoglienza – sempre nel rispetto dei valori cristiani – che, nel mondo profano, si tradurrebbe in attività ricettivo-alberghiera.
    Hai visto cose che gli umani non possono immaginare e ti è sfuggito quanto di più elementare e banale c’è dietro l’operazione.
    Se ti fossi dedicato di più allo studio e meno ai film di fantascienza, l’avresti potuto intuire (immaginare).
    Bel film the Blade Runner!!!

    [Non apprezzato] Thumb up 8 Thumb down 15

  • Ora et Labora

    ah il dio denaro !
    altro che pseudo fini di ascetismo per dedicarsi in via esclusiva alla preghiera…. la cultura sacrificata al dio denaro !!
    che grandi, queste nuove leve…. complimenti.
    A loro e a chi c’è dietro.

    [Non apprezzato] Thumb up 2 Thumb down 13