Regionali: Gino Stella candidato nel listino collegato alla Bongiorno

di Fabrizio Ercolani

Anche Tarquinia avrà dei candidati alle prossime elezioni per il rinnovo del consiglio regionale. Uno di questi è Gino Stella, giovane imprenditore locale e assessore all’Università Agraria, inserito nel listino che appoggia la candidatura alla Presidenza di Giulia Bongiorno.

“Almeno in un partito ci sarà un minimo di rappresentanza per la città di Tarquinia.- esordisce – Sono espressione della Rosa per l’Italia, corrente che si ritrova all’interno dell’Unione di centro. A livello locale io ho sempre creduto nelle idee portate avanti da Idea e Sviluppo prima ed oggi dal Polo dei Moderati, combattendo in prima linea contro chi voleva appropriarsi per propri fini del partito. Appoggio l’amministrazione all’Università Agraria e ho dato il mio apporto per l’elezione del Sindaco Mauro Mazzola. Ho scelto di candidarmi dopo il forte impulso che mi era arrivato dal partito a livello provinciale, e per questo ringrazio Regino Brachetti e Gianmaria Santucci, e regionale”. Ed ancora: “Mi auguro che tutto il Polo dei Moderati all’unisono appoggi la mia candidatura che deve essere vista come una vittoria per chi ha creduto in quel progetto. La mia candidatura così come quelle di Carlo Graziani e Claudio Taglia sono la risposta che la gente vuole ora dalla politica: i mestieranti debbono farsi da parte e la scelta di mettere un imprenditore, un primario e un giovane come me che si è creato lavoro da solo, vanno proprio in questa direzione”.

Stella parla anche del suo impegno per il territorio. “Innovazione, sviluppo e lavoro: le stesse tematiche che ho portato avanti nella mia storia amministrativa all’Università Agraria. Mi batterò per salvaguardare il nostro ospedale, cercherò di aiutare l’allevamento un settore sempre più in difficoltà e cercherò di valorizzare i prodotti agricoli di nicchia. Conosco il territorio e so di cosa ha bisogno”.

Accanto a Gino Stella la Rosa per l’Italia propone la candidatura di Letizia Carletti, nella lista Udc per la Camera dei Deputati. 28 anni sta seguendo un Dottorato di ricerca in Ingegneria dei sistemi agrari e forestali presso l’Università degli Studi della Tuscia. “Ho accettato di candidarmi perché credo che i giovani abbiano il dovere di provare a fare attivamente qualcosa senza limitarsi solamente a criticare. Sono troppe le porte che i giovani trovano sempre chiuse ma per cambiare questa situazione bisogna iniziare ad essere propositivi. Il mio impegno sarà massimo su tutti i fronti, primo tra tutti sulle tematiche ambientali”.

21 commenti su Regionali: Gino Stella candidato nel listino collegato alla Bongiorno

  • ex-Indeciso ha scritto:

    Stella come riempilista nel listino UDC-FLI. Possibilità di essere eletto solo in caso vinca la Bongiorno, ovvero vicine allo zero. Meno male…

    [Apprezzato :)] Thumb up 25 Thumb down 5

  • @ Francesco: come fai a dare il voto a Stella??? non che non lo merita, ma sta nel listino non lo puoi votare. Gino Gino, occhio alle aquile (non quelle della Lazio) il pericolo è dietro l’angolo.

    [Apprezzato :)] Thumb up 14 Thumb down 5

  • listino o no listino ad un tarquiniese la possibilita è stata dato , sicuramente era meglio avere avuto un candidato che si potesse votare con le preferenze , ma secondo me avere un giovane della mia citta non è una cosa negativa…..buona fortuna Stella

    [Non apprezzato] Thumb up 5 Thumb down 26

  • Battipassone ha scritto:

    Ce mancava pure il campione di salto della quaglia!!!!! 216 partiti cambiati!!!!!!!!che tristezza la politica….se questi sono coloro che ci devono rappresentare NON VOTO PER NIENTE!!!! Tutti a LAVORARE!!!!!

    [Apprezzato :)] Thumb up 24 Thumb down 1

  • andrea 1986 ha scritto:

    Secondo me il nome di Gino Stella non è stato messo per riempire le liste, anzi perchè l’Italia ha bisogno di giovani che non sono i classici figli di papà, ma che con i propri sacrifici si sono creati un futuro! Purtroppo questo è un momento difficile per il paese e ricordo che persone come Gino Stella danno l’opportunità di lavorare a decine di ragazzi tutte le estati! Spero che le persone diano una mano a questa lista per creare un alternativa a questo paese, FORZA GINO, FORZA LISTA BONGIORNO.

    [Non apprezzato] Thumb up 2 Thumb down 36

  • l'isola che non c'è ha scritto:

    stella? ce ne sono 5 che valgono molto di più nella persona di Silvia Blasi.
    Persona seria, che non vuole avere niente a che fare con la politica(?) portata avanti fin da piccolo dal Ginetto agrario…

    [Non apprezzato] Thumb up 5 Thumb down 13

  • oh my god! ha scritto:

    Ercolani ormai mi pare tutto meno che un giornalista indipendente, vaglia e riduce l’informazione come se facesse parte dell’ufficio stampa del Comune.
    lo conosco poco e quindi ha il beneficio del dubbio, magari è solo una fase, però mi sarebbe piaciuto che un giornalista, almeno uno, scrivesse un articolo equilibrato e lucido sul panorama politico tarquiniese di queste elezioni,…
    mannaggio.

    [Apprezzato :)] Thumb up 12 Thumb down 3

  • TrinityEtrusca ha scritto:

    “Il mio impegno sarà massimo su tutti i fronti, primo tra tutti sulle tematiche ambientali”.

    Ecco un altro Dinelli… ma dei poveri.

    [Apprezzato :)] Thumb up 22 Thumb down 0

  • Bravo il “tenero” Gino… all’agraria col centro sinistra, in regione col centro destra, questi si, che so i giovani che ci fanno tanto sperare in un futuro migliore !!! mo, se il 5 stelle fa il botto, piatevela co Grillo eh!!!

    [Apprezzato :)] Thumb up 24 Thumb down 1

  • Gino Stella è persona stimabile. Un ragazzo che si è costruito una attività lavorativa da zero e che riesce a dare lavoro a tanti ragazzi. Non si capisce come e perchè si sia infilato in quell’imbuto. La Blasi, ha tutte le carte in regola per essere preferita, perchè non ha dietro dinosauri e riciclati che vogliono essere eletti per fare del bene solo a se stessi. La penso così.

    [Non apprezzato] Thumb up 7 Thumb down 18

  • Saltodellaquaglia ha scritto:

    Gino Stella riesce come sempre a mettere d’accordo tutti: la sua inutilità politica e’ ravvisata tanto dai cittadini (che non riescono proprio a votarlo, 30 voti nell’ultima competizione elettorale) quanto dalla politica stessa. Che senso avrebbe avuto candidarlo nel listino con zero possibilità di essere eletto(dandogli un posto che tutti hanno rifiutato) se non per ricordargli che al massimo può fare il riempilista?!?!!
    Ps ma quale imprenditore che si è fatto da solo. Il ragazzo non ha mai fatto niente.

    [Apprezzato :)] Thumb up 34 Thumb down 0

  • Tifoso di memmo ha scritto:

    Caro Gino se tu devi rappresentare il nostro paese in regione,allora siamo in buone mani , il problema e’ che tu non riesci a rappresentare nemmeno te stesso aiuto, forse e’ il caso di accompagnarti verso Roma con un bel passegino, vota Gino vota Gino .

    [Apprezzato :)] Thumb up 11 Thumb down 2

  • letizia carletti ha scritto:

    TrinityEtrusca: sono a completa disposizione per qualsiasi chiarimento…In poche parole, nel frattempo, posso dirti che non vengo dal mondo della politica. Il mio interesse per le tematiche ambientali è assolutamente vero (che tu ci creda o no) e deriva oltre che da una passione innata in questo ambito, anche dalla mia formazione universitaria e post-universitaria. Io non posso promettere che metterò in circolo macchine ad idrogeno (anche se non sarebbe per niente male), ma di sicuro il mio impegno sarà indirizzato sulla base delle mie competenze e della mia ideologia (non politica). Saluti

    Thumb up 3 Thumb down 3

  • Non ho ancora capito quale impresa abbia messo su il buon Gino Stella! A dir la verità non ho nemmeno a quale idea politica appartiene, ammesso che abbia qualche idea!
    Povero Gino (suo nonno) si rivolterà nella tomba! Quello si che aveva le Idee chiare ed era un uomo coerente. Purtroppo con le idee, qualcuno dice che”nun ce sa magna”!

    [Apprezzato :)] Thumb up 16 Thumb down 1

  • @Letizia Carletti
    Sicuramente le sue competenze nel suo campo sono solide, però a correre dietro agli aquiloni (le macchine ad idrogeno non sono una soluzione valida, nè dal punto di vista economico nè da quello pratico) mi viene da pensare che su certi temi Lei sia più idealista che pratica; credo sia proprio questo il limite dell’ambientalismo in Italia.

    Thumb up 4 Thumb down 1

  • letizia carletti ha scritto:

    nick: la storia delle macchine ad idrogeno era in senso ironico, proprio a sottolineare il fatto che non ho alcuna intenzione di promettere cose oltre il limite del possibile. Mi baserò su aspetti concreti e realizzabili (perchè non mi ritengo un’ambientalista, bensì una dottoressa in scienze ambientali), o almeno mi impegnerò al massimo in questo. Grazie e spero che chi, come te (scusa il tu) mostra interesse per la tematica, possa contribuire con idee e supporto. Saluti

    Thumb up 3 Thumb down 1

  • tovarish

    vicenda semplicemente ridicola

    [Apprezzato :)] Thumb up 26 Thumb down 3

  • ex-Indeciso

    Stella come riempilista nel listino UDC-FLI. Possibilità di essere eletto solo in caso vinca la Bongiorno, ovvero vicine allo zero. Meno male…

    [Apprezzato :)] Thumb up 25 Thumb down 5

  • francesco

    finalmente un tarquiniese, speriamo bene , io il voto glielo dò

    [Non apprezzato] Thumb up 2 Thumb down 33

  • cucurucu

    @ Francesco: come fai a dare il voto a Stella??? non che non lo merita, ma sta nel listino non lo puoi votare. Gino Gino, occhio alle aquile (non quelle della Lazio) il pericolo è dietro l’angolo.

    [Apprezzato :)] Thumb up 14 Thumb down 5

  • buttero

    listino o no listino ad un tarquiniese la possibilita è stata dato , sicuramente era meglio avere avuto un candidato che si potesse votare con le preferenze , ma secondo me avere un giovane della mia citta non è una cosa negativa…..buona fortuna Stella

    [Non apprezzato] Thumb up 5 Thumb down 26

  • ora pronobis

    si accettano scommesse su quanti voti riuscirà a racimolare…

    [Apprezzato :)] Thumb up 19 Thumb down 2

  • 5 stars

    Una Tarquiniese a cui dare la preferenza ci sta e non fa la riempilista,http://www.facebook.com/Silvia.Blasi.Portavoce?fref=ts capolista per la circoscrizione di Viterbo adesso sta a voi.

    [Apprezzato :)] Thumb up 21 Thumb down 10

  • Battipassone

    Ce mancava pure il campione di salto della quaglia!!!!! 216 partiti cambiati!!!!!!!!che tristezza la politica….se questi sono coloro che ci devono rappresentare NON VOTO PER NIENTE!!!! Tutti a LAVORARE!!!!!

    [Apprezzato :)] Thumb up 24 Thumb down 1

  • andrea 1986

    Secondo me il nome di Gino Stella non è stato messo per riempire le liste, anzi perchè l’Italia ha bisogno di giovani che non sono i classici figli di papà, ma che con i propri sacrifici si sono creati un futuro! Purtroppo questo è un momento difficile per il paese e ricordo che persone come Gino Stella danno l’opportunità di lavorare a decine di ragazzi tutte le estati! Spero che le persone diano una mano a questa lista per creare un alternativa a questo paese, FORZA GINO, FORZA LISTA BONGIORNO.

    [Non apprezzato] Thumb up 2 Thumb down 36

  • l’isola che non c’è

    stella? ce ne sono 5 che valgono molto di più nella persona di Silvia Blasi.
    Persona seria, che non vuole avere niente a che fare con la politica(?) portata avanti fin da piccolo dal Ginetto agrario…

    [Non apprezzato] Thumb up 5 Thumb down 13

  • oh my god!

    Ercolani ormai mi pare tutto meno che un giornalista indipendente, vaglia e riduce l’informazione come se facesse parte dell’ufficio stampa del Comune.
    lo conosco poco e quindi ha il beneficio del dubbio, magari è solo una fase, però mi sarebbe piaciuto che un giornalista, almeno uno, scrivesse un articolo equilibrato e lucido sul panorama politico tarquiniese di queste elezioni,…
    mannaggio.

    [Apprezzato :)] Thumb up 12 Thumb down 3

  • TrinityEtrusca

    “Il mio impegno sarà massimo su tutti i fronti, primo tra tutti sulle tematiche ambientali”.

    Ecco un altro Dinelli… ma dei poveri.

    [Apprezzato :)] Thumb up 22 Thumb down 0

  • Alcatraz

    Bravo il “tenero” Gino… all’agraria col centro sinistra, in regione col centro destra, questi si, che so i giovani che ci fanno tanto sperare in un futuro migliore !!! mo, se il 5 stelle fa il botto, piatevela co Grillo eh!!!

    [Apprezzato :)] Thumb up 24 Thumb down 1

  • Solone

    Gino Stella è persona stimabile. Un ragazzo che si è costruito una attività lavorativa da zero e che riesce a dare lavoro a tanti ragazzi. Non si capisce come e perchè si sia infilato in quell’imbuto. La Blasi, ha tutte le carte in regola per essere preferita, perchè non ha dietro dinosauri e riciclati che vogliono essere eletti per fare del bene solo a se stessi. La penso così.

    [Non apprezzato] Thumb up 7 Thumb down 18

  • Saltodellaquaglia

    Gino Stella riesce come sempre a mettere d’accordo tutti: la sua inutilità politica e’ ravvisata tanto dai cittadini (che non riescono proprio a votarlo, 30 voti nell’ultima competizione elettorale) quanto dalla politica stessa. Che senso avrebbe avuto candidarlo nel listino con zero possibilità di essere eletto(dandogli un posto che tutti hanno rifiutato) se non per ricordargli che al massimo può fare il riempilista?!?!!
    Ps ma quale imprenditore che si è fatto da solo. Il ragazzo non ha mai fatto niente.

    [Apprezzato :)] Thumb up 34 Thumb down 0

  • Tifoso di memmo

    Caro Gino se tu devi rappresentare il nostro paese in regione,allora siamo in buone mani , il problema e’ che tu non riesci a rappresentare nemmeno te stesso aiuto, forse e’ il caso di accompagnarti verso Roma con un bel passegino, vota Gino vota Gino .

    [Apprezzato :)] Thumb up 11 Thumb down 2

  • letizia carletti

    TrinityEtrusca: sono a completa disposizione per qualsiasi chiarimento…In poche parole, nel frattempo, posso dirti che non vengo dal mondo della politica. Il mio interesse per le tematiche ambientali è assolutamente vero (che tu ci creda o no) e deriva oltre che da una passione innata in questo ambito, anche dalla mia formazione universitaria e post-universitaria. Io non posso promettere che metterò in circolo macchine ad idrogeno (anche se non sarebbe per niente male), ma di sicuro il mio impegno sarà indirizzato sulla base delle mie competenze e della mia ideologia (non politica). Saluti

    Thumb up 3 Thumb down 3

  • pietro

    Non ho ancora capito quale impresa abbia messo su il buon Gino Stella! A dir la verità non ho nemmeno a quale idea politica appartiene, ammesso che abbia qualche idea!
    Povero Gino (suo nonno) si rivolterà nella tomba! Quello si che aveva le Idee chiare ed era un uomo coerente. Purtroppo con le idee, qualcuno dice che”nun ce sa magna”!

    [Apprezzato :)] Thumb up 16 Thumb down 1

  • nick

    @Letizia Carletti
    Sicuramente le sue competenze nel suo campo sono solide, però a correre dietro agli aquiloni (le macchine ad idrogeno non sono una soluzione valida, nè dal punto di vista economico nè da quello pratico) mi viene da pensare che su certi temi Lei sia più idealista che pratica; credo sia proprio questo il limite dell’ambientalismo in Italia.

    Thumb up 4 Thumb down 1

  • letizia carletti

    nick: la storia delle macchine ad idrogeno era in senso ironico, proprio a sottolineare il fatto che non ho alcuna intenzione di promettere cose oltre il limite del possibile. Mi baserò su aspetti concreti e realizzabili (perchè non mi ritengo un’ambientalista, bensì una dottoressa in scienze ambientali), o almeno mi impegnerò al massimo in questo. Grazie e spero che chi, come te (scusa il tu) mostra interesse per la tematica, possa contribuire con idee e supporto. Saluti

    Thumb up 3 Thumb down 1

  • nick

    grazie a te Letizia, in bocca al lupo per la tua carriera politica!

    Thumb up 1 Thumb down 0