Tarquinia, eletti i presidenti delle commissioni consiliari permanenti del Comune

Riceviamo e pubblichiamo

Eletti i presidenti delle commissioni consiliari permanenti del Comune di Tarquinia. L’altro pomeriggio, il presidente del consiglio comunale Arrigo Bergonzini ha convocato quattro commissioni e i componenti hanno provveduto ad eleggere i rispettivi presidenti.

Sono stati eletti: Roberto Benedetti presidente della commissione urbanistica, edilizia, lavori pubblici e aree archeologiche; Silvano Olmi presidente della commissione turismo, spettacolo, sport, cultura e pubblica istruzione; Maurizio Perinu presidente della commissione servizi sociali, politiche del lavoro e giovanili, problematiche relative alla casa, pari opportunità e consulta del volontariato; Stefano Zacchini presidente della commissione agricoltura, attività produttive e commerciali, politiche ambientali.

Hanno partecipato alle riunioni delle commissioni tutti i consiglieri comunali della maggioranza. Per l’opposizione era presente solo il consigliere Ernesto Cesarini del movimento 5 stelle, assenti tutti gli altri. Qualche giorno fa, presidente della commissione bilancio e programmazione economica, politiche fiscali, patrimonio e demanio è stato eletto Marco Bordi.

“Con l’elezione dei presidenti delle commissioni – dichiara il presidente del consiglio comunale Arrigo Bergonzini – inizia di fatto l’attività di questi importanti consessi dove i vari argomenti potranno essere valutati in maniera approfondita, per essere successivamente portati in votazione nel consiglio comunale.”

5 commenti su Tarquinia, eletti i presidenti delle commissioni consiliari permanenti del Comune

  • non si può ha scritto:

    il classico comportamento italiano , scandaloso invece di fare un consiglio per spiegare la vecenda zacchini lo stesso viene nominato PRESIDENTE DI UNA DELLE COMMISSIONI IN OGGETTO, articolo redatto da quel silvano olmi che pur avendo la delega all’ambiente ha disertato ambedue i consigli del biometano e questo sarebbe rinnova cambiare si può, e meno male, la vergogna e la decenza non hanno limiti stanno ricalcando fedelmente le impronte del governo odierno, se questa è la destra moderna dio ce ne scampi e liberi.spero, anzi sarebbe doveroso, che l’opposizione intervenga a frenare l’arroganza di questa amministrazione, altrimenti più vergognosi della maggioranza che che loro stessi hanno prodotto VERGOGNA

    [Apprezzato :)] Thumb up 49 Thumb down 6

  • Analisi di coscienza ha scritto:

    Olmi sul turismo che c’azzecca? Doveva essere deputato all’ambiente semmai! Forse non lo hanno messo in tema ambiente dopo l’assenteismo che ha dimostrato in tutte le questioni riguardanti il tema e dopo le sacrosante spinte di Moscherini. Serafini è ovviamente stato estromesso da qualunque presidenza, ce lo aspettavamo. Mi viene da ridere che proprio Olmi abbia sentenziato che l’opposizione era assente: lui dov’era sul biogas?

    [Apprezzato :)] Thumb up 28 Thumb down 1

  • bevete con moderazione ha scritto:

    E’ doveroso ribadire che solo i consiglieri possono essere eletti, i postumi di tutto il vino bevuto al Divino ancora si sentono!!!

    [Non apprezzato] Thumb up 5 Thumb down 7

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono ammessi i seguenti TAG HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>