#Tarquinia2017: “Rinnova riparte dai giovani, futuro della nostra Città”

Riceviamo e pubblichiamo

In questi mesi che precedono le elezioni amministrative, mentre in molti si concentrano sulle alleanze, preoccupati soltanto di avere la garanzia di una poltrona su cui sedere, il movimento politico Rinnova tira le somme di un bilancio più che negativo sull’operato di questa amministrazione nei confronti delle politiche giovanili. Crediamo fortemente che una delle più gravi mancanze di questi ultimi dieci anni sia stata trascurare quasi totalmente i giovani sotto ogni aspetto, da quello lavorativo a quello del coinvolgimento culturale, ignorando ciò che noi sosteniamo a gran voce da tempo: ovvero che i giovani sono una priorità indispensabile per il rilancio di Tarquinia.

Siamo convinti che, date le difficoltà di trovare un posto di lavoro, per incrementare l’occupazione e lo sviluppo sia necessario intervenire adottando misure volte a spingere i ragazzi ad investire e creare impresa nella nostra città attraverso incubatori, progetti di innovazione, valorizzazione del territorio. Ci chiediamo quindi quali sono stati in questi dieci anni i progetti finalizzati all’inserimento lavorativo dei giovani. Noi vogliamo aprire una riflessione seria su questo tema e ci stiamo attivando, per iniziare, a realizzare una convention suddivisa in due date durante la quale ci mettiamo a disposizione per incontrare e ascoltare i giovani ed alla quale saranno presenti persone in grado di dare risposte concrete su come far impresa, come cercare di entrare nel mondo del lavoro e realizzare progetti e manifestazioni culturali.

Crediamo molto nelle potenzialità di questa Città e soprattutto crediamo molto nei nostri giovani e in quella visione folle, audace, coraggiosa e responsabile che ci sentiamo di rappresentare. Crediamo in ciò che stiamo costruendo con impegno e passione e siamo pronti ad accogliere, ascoltare e condividere i nostri progetti con tutti quei giovani vogliosi di scrivere questa nuova pagina della storia della nostra Tarquinia.

Il Movimento Politico Rinnova

8 commenti su #Tarquinia2017: “Rinnova riparte dai giovani, futuro della nostra Città”

  • Credono nei giovani, hanno riesumato Silvano Olmi! A Catì, sta fermo che fai solo danni, come a scuola!

    [Apprezzato :)] Thumb up 20 Thumb down 13

  • poveroalfio ha scritto:

    Quindi il primo squillo elettorale di “Rinnova” non è contro mazzola o il PD, ma contro capitani, de luca e lavalle, tre assessori di bacciardi. Ma non è che la storia si ripete? Catini parla tanto di bacciardi vicino al pd, poi il primo a fare i piaceri a mazzola e ranucci è lui. In fondo non sarebbe nemmeno la prima volta: in fondo minniti e catini cinque anni fa fecero per mazzola più di quanto ha fatto bacciardi!

    [Non apprezzato] Thumb up 11 Thumb down 8

  • Al di là dei voti , dei complotti e degli scenari apocalittici futuri, non ho però ancora letto , nei vari commenti, contestazioni nel merito delle cose che Capitani dice essere state fatte per i giovani in questi anni, per cui se ne potrebbe dedurne che siano tutte vere. Tra l’altro mi risulta che Catini abbia fatto in quegli anni il presidente del
    consiglio dei giovani e collaborato proprio con Capitani… Autogol clamoroso, che denota la scarsa maturità politica di Rinnova, che così rischia di sparire prima di cominciare. Fare politica e amministrare Tarquinia non è la stessa cosa che organizzare la giostra delle contrade .

    [Apprezzato :)] Thumb up 14 Thumb down 8

  • pensieroso ha scritto:

    Un autogol clamoroso se lo è invece fatto Capitani, lui si che ha dimostrato scarsa maturità politica! Rinnova ha lanciato l’amo e lui ha abboccato per primo facendo capire chiaramente a tutti che la coalizione capeggiata da Bacciardi sta sempre dalla stessa parte. Addirittura Capitani difende le politiche Giovanili dell’amministrazione Mazzola pur non essendo più di sua competenza dal lontano 2012, quindi solo per il primo mandato di Mazzola!!!!!
    E’ evidente che Rinnova non si deve mischiare nè con PD nè con Moderati sono l’altra faccia della stessa medaglia hanno amministrato insieme per 10 anni con gli stessi mediocri risultati… a casa entrambi hanno già dato prova di quello che non sanno fare…

    [Non apprezzato] Thumb up 3 Thumb down 5

  • Vecchiaia

    I giovani sono una garanzia….Aldo Cecconi è la prova.

    [Non apprezzato] Thumb up 11 Thumb down 9

  • Cittadino

    Complimenti a questo movimento politico! Pieno appoggio alle prossime elezioni.

    [Non apprezzato] Thumb up 23 Thumb down 24

  • Elettore

    Siete una speranza per Tarquinia. Continuate così la gente vi premierà. Bravi!

    [Non apprezzato] Thumb up 15 Thumb down 15

  • cciovane

    Credono nei giovani, hanno riesumato Silvano Olmi! A Catì, sta fermo che fai solo danni, come a scuola!

    [Apprezzato :)] Thumb up 20 Thumb down 13

  • Vecchiaia

    Non è che i commenti ve li scrivete da soli…….roba da vecchi

    [Non apprezzato] Thumb up 11 Thumb down 15

  • poveroalfio

    Quindi il primo squillo elettorale di “Rinnova” non è contro mazzola o il PD, ma contro capitani, de luca e lavalle, tre assessori di bacciardi. Ma non è che la storia si ripete? Catini parla tanto di bacciardi vicino al pd, poi il primo a fare i piaceri a mazzola e ranucci è lui. In fondo non sarebbe nemmeno la prima volta: in fondo minniti e catini cinque anni fa fecero per mazzola più di quanto ha fatto bacciardi!

    [Non apprezzato] Thumb up 11 Thumb down 8

  • Autogol

    Al di là dei voti , dei complotti e degli scenari apocalittici futuri, non ho però ancora letto , nei vari commenti, contestazioni nel merito delle cose che Capitani dice essere state fatte per i giovani in questi anni, per cui se ne potrebbe dedurne che siano tutte vere. Tra l’altro mi risulta che Catini abbia fatto in quegli anni il presidente del
    consiglio dei giovani e collaborato proprio con Capitani… Autogol clamoroso, che denota la scarsa maturità politica di Rinnova, che così rischia di sparire prima di cominciare. Fare politica e amministrare Tarquinia non è la stessa cosa che organizzare la giostra delle contrade .

    [Apprezzato :)] Thumb up 14 Thumb down 8

  • pensieroso

    Un autogol clamoroso se lo è invece fatto Capitani, lui si che ha dimostrato scarsa maturità politica! Rinnova ha lanciato l’amo e lui ha abboccato per primo facendo capire chiaramente a tutti che la coalizione capeggiata da Bacciardi sta sempre dalla stessa parte. Addirittura Capitani difende le politiche Giovanili dell’amministrazione Mazzola pur non essendo più di sua competenza dal lontano 2012, quindi solo per il primo mandato di Mazzola!!!!!
    E’ evidente che Rinnova non si deve mischiare nè con PD nè con Moderati sono l’altra faccia della stessa medaglia hanno amministrato insieme per 10 anni con gli stessi mediocri risultati… a casa entrambi hanno già dato prova di quello che non sanno fare…

    [Non apprezzato] Thumb up 3 Thumb down 5