Una delegazione dall’Estonia in visita ad aziende e bellezze di Montefiascone

Riceviamo e pubblichiamo

Il 29 giugno 2017 una delegazione dell’Estonia guidata dal segretario generale del Ministero dell’Agricoltura, Illar Lemetti e accompagnata dal rappresentante permanente dell’Estonia presso la FAO, Ruve Schank si è recata, in forma privata, nel territorio di Montefiascone.

 La giornata è stata l’occasione per Lemetti, con un passato di studi in agronomia, per incontrare alcuni operatori locali del settore agricolo ed enogastronomico che coltivano e trasformano alimenti molto ricercati nel Paese baltico, ma di non facile reperibilità. E’ stata quindi analizzata la possibilità di favorire e avviare possibili interscambi commerciali tra gli operatori falisci del settore con l’Estonia.

 Assistita da un profondo conoscitore del mondo baltico, il viterbese Costantino Moretti, la delegazione ha visitato in particolare l’Azienda Agricola Claudio Pagliaccia, la Cantina Stefanoni, l’Allevamento Caseificio Aziendale Luisa e l’Azienda Agricola Maurizio Trapè. Un pranzo presso l’Agriturismo Poggio della Capanna ha permesso alla delegazione di degustare i prodotti delle aziende visitate e di quelle dell’agriturismo stesso, cucinate sapientemente dalla cuoca Santina Cevolo.

 Gli ospiti estoni hanno avuto anche possibilità di ammirare alcune bellezze architettoniche della città di Montefiascone. Ha destato particolare ammirazione la presenza nella basilica diSan Flaviano dell’affresco riproducente la “danza macabra”, in quanto anche nel Niguliste Museum, uno dei musei più visitati di Tallinn, la capitale dell’Estonia, è presente un’opera pittorica riproducente tale tema iconografico, molto in voga in Europa nel periodo tardo-medievale.

 Al termine, la delegazione estone ha ringraziato Costantino Moretti per il programma dell’interessante e rilassante giornata, allietata da buone pietanze e bevande italiane, e ha suggerito di valutare la possibilità di realizzare in Estonia presentazioni dei cibi e degli alimenti testati nella giornata, nell’auspicio che presto essi possano essere presenti nel mercato baltico.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono ammessi i seguenti TAG HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>