Vitorchiano, al via la seconda campagna di derattizzazione

Riceviamo e pubblichiamo

Al via a Vitorchiano la seconda campagna di derattizzazione, dopo quella effettuata nel novembre 2016. L’attività sarà svolta su tutto il territorio e in particolare in alcune zone specifiche, in seguito alle segnalazioni dei cittadini relative alla presenza, seppur sporadica, di roditori vivi sul territorio comunale.

Per questo il Comune di Vitorchiano ha deciso di intervenire subito con azioni preventive e mirate, attività che si aggiungono sia alla pulizia meccanica di tutto il territorio (avviata da due anni) sia a quelle più specifiche messe in campo a fine del 2016, come il lavaggio dei cassonetti dei rifiuti delle attività commerciali, una prima campagna di derattizzazione generalizzata su tutto il territorio e una pulizia più accurata delle caditoie stradali.

In particolare, nel mese di luglio 2017, verranno messe in campo azioni mirate di derattizzazione in prossimità di scuole, aree verdi, nel centro storico e in frazione Paparano, ad opera di un’azienda specializzata. “Si tratta di ulteriori misure concrete – spiega il sindaco Ruggero Grassotti – per contrastare fin da subito l’insorgere del fenomeno, un gesto di attenzione e ascolto nei confronti dei cittadini e delle loro necessità di sicurezza e pulizia. Questa amministrazione continua nei fatti a mettere in prima fila la cura e la pulizia del territorio“.

Si ricorda inoltre che è attivo il servizio “Sindaco con te”, partito il 3 ottobre 2016, che permette, sul numero di cellulare 320.9125907 e con l’ausilio dell’applicazione mobile WhatsApp, di contattare il sindaco per prendere un appuntamento, fare segnalazioni e dare suggerimenti con risposta entro le successive 24/36 ore.

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono ammessi i seguenti TAG HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>