Da Civitavecchia sono certi: “Il Governo dirà sì alla Orte-Civitavecchia”

Riceviamo e pubblichiamo

“Lo stato di Civitavecchia, del Porto e del suo comprensorio , appesantito dalla crisi economia ed occupazionale che le famiglie vivono con sempre maggiore difficoltà, meriterebbe una maggiore attenzione, a cominciare di quella che dovrebbero dedicargli i rappresentanti istituzionali di questo territorio all’interno del Parlamento Italiano, che è il luogo deputato a raccogliere le proposte e le sollecitazioni delle persone sulle diverse tematiche.

Noi di Art.1 Movimento Democratico e Progressista, a fronte del silenzio assordante in tal senso e con a mente questo dovere primario, abbiamo richiesto al Nostro parlamentare Arturo Scotto, di fare propria la causa riguardante il Completamento della Orte – Civitavecchia, tratto Monteromano – Civitavecchia Porto, che ha interrogato sull’argomento il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, proprio per ottenere risposte immediate dai Ministri competenti e dal Governo relativamente alle modalità utili ad accelerare l’iter per l’avvio del Lotto di Completamento della superstrada Orte-Civitavecchia Porto, tratto Monteromano SS 1 Aurelia, il cui completamento fornirebbe linfa vitale al sistema dei collegamenti, dei trasporti viari e così degli scambi commerciali tra Porto di Civitavecchia/Terni e Nord Europa.

E proprio sull’interpellanza n. 2-01787 sull’argomento, nella seduta odierna della Camera, il Governo ha risposto con il Suo rappresentante che , data la strategicità dell’opera, entro l’Estate con l’approvazione della Delibera CIPE per il finanziamento del tracciato “verde” progettato da Anas, interverrà il Decreto del Consiglio dei Ministri che darà definitivamente via libera alla realizzazione di un’opera strategica che fa parlare di se da oltre 45 anni.

Nell’augurarci che la tempistica dichiarata nella seduta del Parlamento dal rappresentante del Governo venga rispettata, non possiamo esimerci sia dal ringraziare l’On.le Arturo Scotto del Gruppo Art.1 Mdp alla Camera per la sensibilità ai territori dimostrata con il suo intervento parlamentare, che dal rimarcare l’assoluta assenza delle e dei parlamentari di questo territorio che, per dare risposta al mandato ricevuto dagli elettori, si sarebbero dovute/i rendere come minimo attrici e attori di un’azione, che è stata invece portata all’attenzione del Parlamento da un parlamentare eletto in altro collegio e che nella sua azione istituzionale è stato lasciato assolutamente solo da chi dovrebbe invece rappresentare le istanze di questa parte di Paese”.

Art.1 MDP – Circolo di Civitavecchia –

5 commenti su Da Civitavecchia sono certi: “Il Governo dirà sì alla Orte-Civitavecchia”

  • Ma che solerzia questo parlamentare… Chissà se avrà magari distrattamente sfogliato il documento del Ministero dell’Ambiente che dà parere negativo al tracciato verde sottolineandone tutte le nefandezze ambientali che produrrà… Nella sua interpellanza non se ne fa menzione ( https://parlamento17.openpolis.it/atto/documento/id/398588 ), basta asfaltare e arriverà il progreso…
    Ma che importa… Se serve visibilità bisogna procurarsela e chi lo fa – pensate – è addirittura di un altro collegio… (!!!). Che coraggio e che lungimiranza…
    Ok… Cari Art. 1 MDP si è già capito che la stoffa è sempre quella vecchia…

    [Apprezzato :)] Thumb up 20 Thumb down 3

  • Robin-Hood ha scritto:

    Ma il signor Arturo Scotto alias “uno dei tanti che foraggiamo con le nostre tasse nel Parlamento Italiano” sa dove si trova Civitavecchia? Conosce in che provincia è situata Orte? E’ a conoscenza della morfologia del territorio e di tutte le argomentazioni annesse e connesse con l’opera in oggetto? Ha letto/è a conoscenza del documento del Ministero dell’Ambiente in cui viene espresso parere negativo circa il posizionamento dell’opera sul cosiddetto tracciato verde?
    Se la risposta a queste domande è negativa a quale titolo parla? E’un tecnico? Un falso ambientalista? Un ingegnere stradale? Un fan dell’ANAS? Meno male che è stato iscritto nelle liste di Sinistra ECOLOGIA e libertà! ….si libertà di dire tutte quello che vuole!
    Grazie del tuo parere, anche se nessuno ne sentiva il bisogno .
    Per il futuro, oltre cambiare di nuovo partito di appartenenza, cerca di spendere il tuo tempo in maniera più proficua, magari stando in silenzio

    [Apprezzato :)] Thumb up 9 Thumb down 3

  • Fosse la volta buona che finiscono sta benedetta strada… alla faccia dei cacciatori di cicoria e dei no-a-tutto. Viva il la voto, viva lo sviluppo di Tarquinia!!

    [Non apprezzato] Thumb up 6 Thumb down 13

  • gentile Arturo, se pensa che la superstrada porterà sviluppo per Tarquinia, non ha capito un bel niente. come minimo non ha letto manco una pagina del progetto, non ha la minima idea di dove si trova la Valle del Mignone, e crede ancora alle favole dei posti di lavoro. povera Italia

    [Apprezzato :)] Thumb up 8 Thumb down 1

  • Mulinante ha scritto:

    Ha ragione cara Bianca, la superstrada non porterà nessun beneficio. I benefici veri saranno portati da gente come lei, che dice no a tutto e che metterebbe un bel mulino bianco in piazza del comune, così tutto er popolo se magna li tarallucci, e vissero tutti felici e contenti. Si compri un bel rudere a Civita di Bagnoregio e non scassi a chi vorrebbe un domani moderno per Tarquinia.

    [Non apprezzato] Thumb up 0 Thumb down 9

  • Cometa

    Ma che solerzia questo parlamentare… Chissà se avrà magari distrattamente sfogliato il documento del Ministero dell’Ambiente che dà parere negativo al tracciato verde sottolineandone tutte le nefandezze ambientali che produrrà… Nella sua interpellanza non se ne fa menzione ( https://parlamento17.openpolis.it/atto/documento/id/398588 ), basta asfaltare e arriverà il progreso…
    Ma che importa… Se serve visibilità bisogna procurarsela e chi lo fa – pensate – è addirittura di un altro collegio… (!!!). Che coraggio e che lungimiranza…
    Ok… Cari Art. 1 MDP si è già capito che la stoffa è sempre quella vecchia…

    [Apprezzato :)] Thumb up 20 Thumb down 3

  • Robin-Hood

    Ma il signor Arturo Scotto alias “uno dei tanti che foraggiamo con le nostre tasse nel Parlamento Italiano” sa dove si trova Civitavecchia? Conosce in che provincia è situata Orte? E’ a conoscenza della morfologia del territorio e di tutte le argomentazioni annesse e connesse con l’opera in oggetto? Ha letto/è a conoscenza del documento del Ministero dell’Ambiente in cui viene espresso parere negativo circa il posizionamento dell’opera sul cosiddetto tracciato verde?
    Se la risposta a queste domande è negativa a quale titolo parla? E’un tecnico? Un falso ambientalista? Un ingegnere stradale? Un fan dell’ANAS? Meno male che è stato iscritto nelle liste di Sinistra ECOLOGIA e libertà! ….si libertà di dire tutte quello che vuole!
    Grazie del tuo parere, anche se nessuno ne sentiva il bisogno .
    Per il futuro, oltre cambiare di nuovo partito di appartenenza, cerca di spendere il tuo tempo in maniera più proficua, magari stando in silenzio

    [Apprezzato :)] Thumb up 9 Thumb down 3

  • Arturo

    Fosse la volta buona che finiscono sta benedetta strada… alla faccia dei cacciatori di cicoria e dei no-a-tutto. Viva il la voto, viva lo sviluppo di Tarquinia!!

    [Non apprezzato] Thumb up 6 Thumb down 13

  • Bianca

    gentile Arturo, se pensa che la superstrada porterà sviluppo per Tarquinia, non ha capito un bel niente. come minimo non ha letto manco una pagina del progetto, non ha la minima idea di dove si trova la Valle del Mignone, e crede ancora alle favole dei posti di lavoro. povera Italia

    [Apprezzato :)] Thumb up 8 Thumb down 1

  • Mulinante

    Ha ragione cara Bianca, la superstrada non porterà nessun beneficio. I benefici veri saranno portati da gente come lei, che dice no a tutto e che metterebbe un bel mulino bianco in piazza del comune, così tutto er popolo se magna li tarallucci, e vissero tutti felici e contenti. Si compri un bel rudere a Civita di Bagnoregio e non scassi a chi vorrebbe un domani moderno per Tarquinia.

    [Non apprezzato] Thumb up 0 Thumb down 9