Mazzola replica a Bacciardi: “Se anche fosse vero che Tarquinia è in letargo, lui è tra i responsabili”

Dopo la nota pomeridiana di Bacciardi, arriva in serata la replica del sindaco uscente Mauro Mazzola. “Innanzitutto – esordisce Mazzola – Bacciardi non ha rinunciato ad alcun incarico: sono stato io a togliergli le deleghe. Ad ogni modo, se anche fosse vero ciò che dice sul presunto letargo cittadino, è quasi inutile sottolineare come lui, da vicesindaco ed assessore all’urbanistica, sarebbe uno dei principali responsabili.”.

“Ma in fondo oggi sembra diventato uno sport dire che non abbiamo realizzato nulla. – prosegue Mazzola – Ma in realtà non c’è stato alcun letargo, ed in ambito urbanistico più per merito mio che di Bacciardi. L’amministrazione uscente ha sbloccato la trasformazione di parte della zona industriale in zona commerciale, ed a breve la Conad potrà aprire dando una svolta anche all’occupazione cittadina. Non solo: dopo aver mandato via Bacciardi, l’amministrazione ha sbloccato il porto turistico, portandolo in conferenza dei servizi. Per non parlare di San Giorgio: da assessore all’urbanistica non è riuscito a dare un incarico per redigere un piano urbanistico: bene, nel bilancio comunale, che fra l’altro i suoi hanno scelto di non votare abbandonando la sala consiliare, il sottoscritto ha inserito 40mila euro proprio per quell’incarico”.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono ammessi i seguenti TAG HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>