Tarquinia, strada del Pidocchio: Mencarini replica a Mazzola

Riceviamo e pubblichiamo

In merito alla vicenda della Strada del Pidocchio e all’ordinanza di chiusura, reputo necessario fare alcuni chiarimenti in merito a quanto scritto dall’ex sindaco Mauro Mazzola.

Faccio presente che la vicenda nasce da un esposto fatto dagli agricoltori stessi e inviato alla Prefettura.

Sulla base di quanto sopra, il Prefetto ha ordinato alla Polizia Stradale di fare un sopralluogo, durante il quale sono state rilevate delle difformità riguardanti l’ampiezza della carreggiata, non rispondente alla normativa vigente. Inoltre, sono state indicate delle carenze relative alla segnaletica stradale e la mancanza delle corsie di accelerazione e decelerazione in entrata e uscita dall’Aurelia.

La Prefettura in base alla relazione della Stradale ha comunicato al Sindaco di provvedere, ponendo l’accento sulla sicurezza e sulla pericolosità del tracciato.

Per quanto riguarda lo svincolo ho già scritto all’Anas per fissare un incontro, affrontare e risolvere definitivamente il problema.

In qualità di garante della sicurezza pubblica, dunque, ho ritenuto opportuno emanare l’ordinanza di chisura citata da Mazzola stesso.

12 commenti su Tarquinia, strada del Pidocchio: Mencarini replica a Mazzola

  • tempo perso ha scritto:

    Sindaco tempo perso quello di rispondere a quel cittadino.
    Lo usi per fare cose che in dieci anni di amministrazione lui non è stato capace di fare.
    Anche perché reputo superfluo che lei utilizzi il suo tempo a giustificare e difendere gli sbagli di altri (leggasi Mazzola).

    [Apprezzato :)] Thumb up 42 Thumb down 6

  • Ma se continuate a rispondere all’ex di tutto e con questa rapidità lo terrete in vita (pubblica) a lungo!!
    Lasciatelo solo

    [Apprezzato :)] Thumb up 46 Thumb down 4

  • È inutile raggirare il problema, spendere soldi pubblici su una strada che dovrà essere chiusa con il proseguimento dell’autostrada mi sembra quanto mai inopportuno in un periodo come questo.
    Credo che un sindaco cosciente e soprattutto proveniennte dsll’imprenditoria lo comprenda.

    [Apprezzato :)] Thumb up 35 Thumb down 5

  • Contadino ha scritto:

    Quella strada dovrà in seguito collegare tutte le aziende agricole che stanno tra la strada del pidocchio e L uscita riva dei tarquini ,visto che non c’è un altra strada pubblica per accedervi e nemmeno un cavalcavia che porti sulla litoranea
    Questa è la scarsa lungimiranza di chi ci ha amministrato
    Da proprietario di un azienda agricola e frontista dell autostrada sono molto preoccupato ,far passare un autotreno sulla strada del pidocchio e da matti ma come dobbiamo fare per portare via i prodotti agricoli????
    Mica li possiamo caricare sull apetta!!!!

    [Non apprezzato] Thumb up 10 Thumb down 7

  • Buonviaggio ha scritto:

    Altro che sistemare il Pidocchio!!! Il Sindaco si dovrebbe attivare per far aprire un’uscita per Tarquinia prima del casello … come avviene in tutti gli svincoli autostradali di ogni città! Solo a Tarquinia l’uscita (pidocchio) è a oltre 4 km dal paese e non è neanche segnalata come uscita per Tarquinia, oltreché molto pericolosa (la percorro tutti i giorni). Tornando da Grosseto ho provato a inserire sul navigatore il percorso fino a Tarquinia e mi indicato la strada Pidocchio! Incredibile!!! Ho pensato a un turista che si trova davanti a quel fantastico svincolo penserà che il suo navigatore è impazzito …che ingresso deprimente nella nostra città!
    Oppure esiste l’uscita “ufficiale” cioè la Litoranea …. veramente comodo uscire ben 11 km prima!!!
    Solo uno svincolo a ridosso del casello può ridare un minimo di dignità all’opera.

    [Non apprezzato] Thumb up 12 Thumb down 10

  • Bisogna dare merito all’ex Sindaco Mauro Mazzola di aver fatto realizzare sul nostro territorio ben 4 svincoli, Farnesiana, Aurelia Bis, Tarquinia città e Riva dei Tarquini, al contrario di molti altri comuni italiani percorsi dalle autostrade. L’ennesimo svincolo sull’autostrada rappresenterebbe un ulteriore consumo di suolo per il già martoriato territorio tarquiniese, asfaltato in lungo e in largo tra allargamenti e complanari. Mi meraviglio che “il contadino” avalli un ulteriore consumo di terreni destinati all’agricoltura per realizzare l’ennesima colata di asfalto a discapito della già tanto martoriata agricoltura. Non è bastato bituminare le nostre belle e numerose strade di “macco” sulle quali si poteva tranquillamente transitare a piedi, in bicicletta ed a cavallo senza il rischio di essere investiti da provetti piloti di formula 1, adesso si chiedono ulteriori svincoli e iose di chilometri di asfalto. Il contadino, se tale professa di essere e soprattutto se proviene da vera famiglia di agricoltori, dovrebbe ricordarsi come erano le nostre campagne cinquant’anni fa. A Tarquinia c’è un detto ……. contadino, scarpe grosse e cervello fino. Al “viaggiatore” vorrei chiedere con quale mezzo si sposta da e per Grosseto, forse con un mezzo agricolo, con una bicicletta, con un carretto oppure con altro mezzo che non possa percorrere l’autostrada? Qualora invece viaggiasse con qualsiasi altro autoveicolo gli suggerisco di evitare l’ingresso sulla strada di Vallilarda – Pidocchio e proseguire tranquillamente sull’autostrada fino all’uscita per Tarquinia o, in alternativa uscire a Riva dei Tarquini.

    [Non apprezzato] Thumb up 10 Thumb down 19

  • Compensante ha scritto:

    Non litigate tanto non ci crede nessuno. Voto disgiunto docet. Aspettiamo con ansia la ricompensa per Mazzola.

    [Apprezzato :)] Thumb up 6 Thumb down 2

  • Basta falsità... ha scritto:

    Io invece vorre chiedere a frida, evidentemente fan interesata di mazzola, su quale base ricostruisce la storia dando meriti all’ex sindaco che proprio non gli appartengono.
    E lo dico con cognizione di causa essendo uno di quelli che si è incatenato al guard rail della ex aurelia quando si voleva chiudere l’accesso alla farnesiana e che, insieme a tantissimi residenti di quel territorio ha passato quasi tre mesi invernali giorno e notte sullo svincolo che solo i cittadini hanno difeso, ottenendo che non si chiudesse quel varco.
    A quel tempo il nostro ex sindaco non ha fatto altro che sbeffeggiare quei suoi concittadini che facevano il lavoro sporco che avrebbe dovuto fare lui, che invece si è guardato bene dal presentarsi mai in quel luogo dove si consumava uno dei tanti soprusi della SAT.
    Cara fan dell’ex sindaco, la storia non si riscrive a proprio piacimento quindi stia attenta con le sue ricostruzioni di comodo per salvare la faccia a chi ha abbandonato il territorio del proprio comune ed i suoi abitanti. E basta propaganda a beneficio di chi è stato già giudicato nel peggiore dei modi dagli elettori…
    Per essere ancora più precisi sulla questione, e a futura memoria di tutti, è in corso ancora un contenzioso per il quale il nuovo ponte sul Mignone strappato alla SAT dalle lotte dei residenti, rischia dei forti ritardi nella costruzione… Ebbene anche la nuova amministrazione non si sta mostrando da meno del vecchio sindaco lasciando soli i residenti della Farnesiana a combattere ed interloquire direttamente con SAT, Ministero infrasttrutture, Regione… Passate le elezioni insomma siamo di nuovo in buone mani…

    [Non apprezzato] Thumb up 11 Thumb down 9

  • Contadino ha scritto:

    @basta falsità
    Mi permetta ma i prodotti agricoli vanno raccolti e come nel mio caso pomodori e angurie vanno raccolte con bilici da 26 metri o da motrici e rimorchio da 22
    Farli passare dalla strada del pidocchio è una pericolosa follia ma non c’è altra soluzione
    Negare L evidenza è da faziosi tanto più che si firma basta falsità

    [Non apprezzato] Thumb up 4 Thumb down 4

  • E basta co sta farnesiana e sto pidocchio. Ao fate il giro! Come mai l unico punto pericoloso da roma al casello nuovo è quello de quel sopruso de svincolo alla farnesiana? E basta, li chiudessero tutti e due e festa finita.

    [Non apprezzato] Thumb up 9 Thumb down 9

  • autotrenista vero ha scritto:

    contadino vai a scuola guida per favore i bilici da 26 metri non esistini e neanche rimorchi da 22 basta con le boiate smettila che tu non sai neanche do è la terra smettilaaaaaa il max per un bilico è 13e60 e di un autotreno è di 17-18 metri

    [Apprezzato :)] Thumb up 9 Thumb down 0

  • Compensante ha scritto:

    Contadí se hai mezzi da 26 metri dovresti chiedere una ferrovia, non INA strada, perché quello sarebbe un treno merci. Pappagallooooooo

    Thumb up 3 Thumb down 0

  • tempo perso

    Sindaco tempo perso quello di rispondere a quel cittadino.
    Lo usi per fare cose che in dieci anni di amministrazione lui non è stato capace di fare.
    Anche perché reputo superfluo che lei utilizzi il suo tempo a giustificare e difendere gli sbagli di altri (leggasi Mazzola).

    [Apprezzato :)] Thumb up 42 Thumb down 6

  • Tricky

    Ma se continuate a rispondere all’ex di tutto e con questa rapidità lo terrete in vita (pubblica) a lungo!!
    Lasciatelo solo

    [Apprezzato :)] Thumb up 46 Thumb down 4

  • Frida

    È inutile raggirare il problema, spendere soldi pubblici su una strada che dovrà essere chiusa con il proseguimento dell’autostrada mi sembra quanto mai inopportuno in un periodo come questo.
    Credo che un sindaco cosciente e soprattutto proveniennte dsll’imprenditoria lo comprenda.

    [Apprezzato :)] Thumb up 35 Thumb down 5

  • Contadino

    Quella strada dovrà in seguito collegare tutte le aziende agricole che stanno tra la strada del pidocchio e L uscita riva dei tarquini ,visto che non c’è un altra strada pubblica per accedervi e nemmeno un cavalcavia che porti sulla litoranea
    Questa è la scarsa lungimiranza di chi ci ha amministrato
    Da proprietario di un azienda agricola e frontista dell autostrada sono molto preoccupato ,far passare un autotreno sulla strada del pidocchio e da matti ma come dobbiamo fare per portare via i prodotti agricoli????
    Mica li possiamo caricare sull apetta!!!!

    [Non apprezzato] Thumb up 10 Thumb down 7

  • Buonviaggio

    Altro che sistemare il Pidocchio!!! Il Sindaco si dovrebbe attivare per far aprire un’uscita per Tarquinia prima del casello … come avviene in tutti gli svincoli autostradali di ogni città! Solo a Tarquinia l’uscita (pidocchio) è a oltre 4 km dal paese e non è neanche segnalata come uscita per Tarquinia, oltreché molto pericolosa (la percorro tutti i giorni). Tornando da Grosseto ho provato a inserire sul navigatore il percorso fino a Tarquinia e mi indicato la strada Pidocchio! Incredibile!!! Ho pensato a un turista che si trova davanti a quel fantastico svincolo penserà che il suo navigatore è impazzito …che ingresso deprimente nella nostra città!
    Oppure esiste l’uscita “ufficiale” cioè la Litoranea …. veramente comodo uscire ben 11 km prima!!!
    Solo uno svincolo a ridosso del casello può ridare un minimo di dignità all’opera.

    [Non apprezzato] Thumb up 12 Thumb down 10

  • Frida

    Bisogna dare merito all’ex Sindaco Mauro Mazzola di aver fatto realizzare sul nostro territorio ben 4 svincoli, Farnesiana, Aurelia Bis, Tarquinia città e Riva dei Tarquini, al contrario di molti altri comuni italiani percorsi dalle autostrade. L’ennesimo svincolo sull’autostrada rappresenterebbe un ulteriore consumo di suolo per il già martoriato territorio tarquiniese, asfaltato in lungo e in largo tra allargamenti e complanari. Mi meraviglio che “il contadino” avalli un ulteriore consumo di terreni destinati all’agricoltura per realizzare l’ennesima colata di asfalto a discapito della già tanto martoriata agricoltura. Non è bastato bituminare le nostre belle e numerose strade di “macco” sulle quali si poteva tranquillamente transitare a piedi, in bicicletta ed a cavallo senza il rischio di essere investiti da provetti piloti di formula 1, adesso si chiedono ulteriori svincoli e iose di chilometri di asfalto. Il contadino, se tale professa di essere e soprattutto se proviene da vera famiglia di agricoltori, dovrebbe ricordarsi come erano le nostre campagne cinquant’anni fa. A Tarquinia c’è un detto ……. contadino, scarpe grosse e cervello fino. Al “viaggiatore” vorrei chiedere con quale mezzo si sposta da e per Grosseto, forse con un mezzo agricolo, con una bicicletta, con un carretto oppure con altro mezzo che non possa percorrere l’autostrada? Qualora invece viaggiasse con qualsiasi altro autoveicolo gli suggerisco di evitare l’ingresso sulla strada di Vallilarda – Pidocchio e proseguire tranquillamente sull’autostrada fino all’uscita per Tarquinia o, in alternativa uscire a Riva dei Tarquini.

    [Non apprezzato] Thumb up 10 Thumb down 19

  • Compensante

    Non litigate tanto non ci crede nessuno. Voto disgiunto docet. Aspettiamo con ansia la ricompensa per Mazzola.

    [Apprezzato :)] Thumb up 6 Thumb down 2

  • Basta falsità…

    Io invece vorre chiedere a frida, evidentemente fan interesata di mazzola, su quale base ricostruisce la storia dando meriti all’ex sindaco che proprio non gli appartengono.
    E lo dico con cognizione di causa essendo uno di quelli che si è incatenato al guard rail della ex aurelia quando si voleva chiudere l’accesso alla farnesiana e che, insieme a tantissimi residenti di quel territorio ha passato quasi tre mesi invernali giorno e notte sullo svincolo che solo i cittadini hanno difeso, ottenendo che non si chiudesse quel varco.
    A quel tempo il nostro ex sindaco non ha fatto altro che sbeffeggiare quei suoi concittadini che facevano il lavoro sporco che avrebbe dovuto fare lui, che invece si è guardato bene dal presentarsi mai in quel luogo dove si consumava uno dei tanti soprusi della SAT.
    Cara fan dell’ex sindaco, la storia non si riscrive a proprio piacimento quindi stia attenta con le sue ricostruzioni di comodo per salvare la faccia a chi ha abbandonato il territorio del proprio comune ed i suoi abitanti. E basta propaganda a beneficio di chi è stato già giudicato nel peggiore dei modi dagli elettori…
    Per essere ancora più precisi sulla questione, e a futura memoria di tutti, è in corso ancora un contenzioso per il quale il nuovo ponte sul Mignone strappato alla SAT dalle lotte dei residenti, rischia dei forti ritardi nella costruzione… Ebbene anche la nuova amministrazione non si sta mostrando da meno del vecchio sindaco lasciando soli i residenti della Farnesiana a combattere ed interloquire direttamente con SAT, Ministero infrasttrutture, Regione… Passate le elezioni insomma siamo di nuovo in buone mani…

    [Non apprezzato] Thumb up 11 Thumb down 9

  • Contadino

    @basta falsità
    Mi permetta ma i prodotti agricoli vanno raccolti e come nel mio caso pomodori e angurie vanno raccolte con bilici da 26 metri o da motrici e rimorchio da 22
    Farli passare dalla strada del pidocchio è una pericolosa follia ma non c’è altra soluzione
    Negare L evidenza è da faziosi tanto più che si firma basta falsità

    [Non apprezzato] Thumb up 4 Thumb down 4

  • Turista

    E basta co sta farnesiana e sto pidocchio. Ao fate il giro! Come mai l unico punto pericoloso da roma al casello nuovo è quello de quel sopruso de svincolo alla farnesiana? E basta, li chiudessero tutti e due e festa finita.

    [Non apprezzato] Thumb up 9 Thumb down 9

  • autotrenista vero

    contadino vai a scuola guida per favore i bilici da 26 metri non esistini e neanche rimorchi da 22 basta con le boiate smettila che tu non sai neanche do è la terra smettilaaaaaa il max per un bilico è 13e60 e di un autotreno è di 17-18 metri

    [Apprezzato :)] Thumb up 9 Thumb down 0

  • Compensante

    Contadí se hai mezzi da 26 metri dovresti chiedere una ferrovia, non INA strada, perché quello sarebbe un treno merci. Pappagallooooooo

    Thumb up 3 Thumb down 0