#Tarquinia2017 – Mercoledì 31 maggio Vittorio Sgarbi a Tarquinia

Riceviamo e pubblichiamo

Mercoledì 31 maggio, alle ore 21, presso la sala conferenze del Comitato Elettorale Moscherini Sindaco, in via Alberata Dante Alighieri a Tarquinia, si terrà l’incontro tra i candidati delle liste a sostegno di Moscherini e il professor Vittorio Sgarbi. L’appuntamento sarà aperto a tutti: durante il simposio organizzato dal Comitato si potrà quindi incontrare e parlare con Sgarbi che, nella circostanza, annuncerà quella che potrà essere la sua idea per il futuro storico culturale ed archeologico della meravigliosa città di Tarquinia.

Vittorio Sgarbi ha visitato il Museo Archeologico Nazionale Tarquiniese lo scorso anno. Il noto critico d’arte, nella giornata di Ferragosto, ebbe l’opportunità di ammirare i capolavori conservati a Palazzo Vitelleschi, tra cui i celeberrimi Cavalli Alati. Sgarbi, in quella circostanza, espresse parole di elogio per la bellezza di Tarquinia e, in modo particolare, per il museo e per la collezione che custodisce.

8 commenti su #Tarquinia2017 – Mercoledì 31 maggio Vittorio Sgarbi a Tarquinia

  • Adesso credo che il finto ‘centrodestra’ di mencarini e catini deve cominciare ad aver paura sul serio. Va avanti Moscherì!

    [Non apprezzato] Thumb up 19 Thumb down 19

  • POVERI NOI ha scritto:

    Ma Sgarbi quello che dovunque ha amministrato è stato cacciato “a bajo de cane”? O è un omonimo?

    [Apprezzato :)] Thumb up 11 Thumb down 5

  • Una Modesta Proposta ha scritto:

    @Rivalutatore

    Oltre a linkare il video, dovresti anticiparne, magari commentandoli, i contenuti, altrimenti almeno il 30% dei frequentatori, per la legge fisica dell’inerzia, non sarà attratta ed invogliata ad andarlo a vedere. La legge dell’inerzia è una legge fisica che vale anche per il web. Ognuno lo frequenta in modi diversi. Il 30%, appunto, soffermandosi soltanto sui commenti scritti ed ignorando il resto. Sembrerà strano quello che dico, ma è proprio così. A questo video andrebbe accompagnata anche la massima diffusione scritta.

    [Non apprezzato] Thumb up 7 Thumb down 4

  • Alfredo ha scritto:

    I Tarquiniesi sceglieranno un sindaco loro concittadino, non qualcuno che non è neanche residente nella Nostra Città.

    [Apprezzato :)] Thumb up 14 Thumb down 8

  • Rivalutatore ha scritto:

    @Una Modesta Proposta
    Non hai tutti i torti, effettivamente ci ho pensato, ma ho inizialmente preferito evitare contenuti macabri assimilabili a eventi di cronaca nera, anzi marrone.
    Ci ho ripensato.
    Ebbene signori, il video che ho postato poco sopra è di un servizio delle Iene in cui Sgarbi è nudo nel suo bagno e parla con Gigi Buffon, mentre lascia trapelare profonde e intense emozioni, nel giorno del suo compleanno.
    Che dire, capisco che molti tarquiniesi non vedano l’ora di avere quest’uomo come assessore. Dovrebbero fare lui patrimonio dell’UNESCO, dopotutto il buon Piero Manzoni con la “Merda d’Artista” ci ha conquistato i musei di arte moderna.
    Chissà se anche gli etruschi la facevano nudi davanti alle telecamere…

    [Apprezzato :)] Thumb up 11 Thumb down 6

  • Una Modesta Proposta ha scritto:

    @rivalutatore

    Ti ringrazio per aver accolto la mia modesta proposta. Lo stile del comunicato scritto è quanto di più efficace ed incisivo si possa auspicare.

    Thumb up 0 Thumb down 0

  • Tarquinia è patrimonio dell’umanità, sito Unesco, possiede alcune delle più belle tombe etrusche mai scoperte, i cavalli alati, la Kylix di Oltos, i vasi di Eufronio, un centro storico fra i più pittoreschi d’Italia e Sgarbi, perché viene???? PERCHE???????
    Per fare la campagna elettorale a Moscherini.
    Solo per questo, Moscherini meriterebbe di non prendere manco un voto. E Sgarbi di essere lasciato fuori dalle mura.

    Thumb up 0 Thumb down 2

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono ammessi i seguenti TAG HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>