Il Teatro “Lea Padovani” di Montalto segnalato al premio romArchitetura

Teatro Lea Padovani - Montalto di Castro(s.t.) C’è anche un indiretto riconoscimento a Montalto di Castro nel premio romArchitetura, la cui premiazione si terrà stasera, 22 settembre, presso la casa dell’Architettura, in Piazza Manfredo Fanti 47, a Roma.

Il premio – promosso dall’IN/ARCH Lazio, dall’Ordine degli architetti di Roma e provincia; dall’Associazione Costruttori Edili di Roma e provincia (ANCE Roma – ACER) e dall’Unione Regionale Costruttori Edili del Lazio (ANCE Lazio – URCEL) – prevede infatti, tra i molti riconoscimenti attribuiti, anche una segnalazione per MDU Architetti per il teatro di Montalto, poi intitolato a Lea Padovani. A decidere i vincitori, la giuria composta da Giancarlo Goretti, Livio Sacchi, Luca Zevi, Francesco Ruperto per il Premio della Fondazione Almagià, Claudio Betti, in qualità di segretario, e coordinata da Massimo Locci.

Premiati, fra gli altri, lo studio Labics con la Città del Sole, l’architetto spagnolo Juan Navarro Baldeweg, progettista della Biblioteca Hertziana, lo studio Petrini Malfona architetti, autore delle case binate a Formello, il team di Lad – Laboratorio di architettura e design, progettisti dell’Olgiata sporting club e APsT Achitettura, ideatori del ponte della Scienza.

2 commenti su Il Teatro “Lea Padovani” di Montalto segnalato al premio romArchitetura

  • Credo che Gost con quel “noi” intendesse Tarquinia.
    Non preoccupatevi che la nostra stagione teatrale la stiamo già vivendo.
    Intanto i piccioni torraioli nel “loro” teatro la stanno facendo (la cacca) da padroni con quantità di guano che sicuramente raggiungeranno livelli record.
    E che fetore quando si passa per via Umberto I°.
    W la cul -tura.
    Perché il consigliere del M5S non fa visita al teatro come fece il suo predecessore Celletti ai locali dell’eco- albergo in quel delle Saline.
    Anche se nulla è successo pure in quel caso.

    Thumb up 0 Thumb down 0

  • Gost

    A noi il premio “Teatro Fantasma”

    [Apprezzato :)] Thumb up 4 Thumb down 0

  • teatrante

    Credo che Gost con quel “noi” intendesse Tarquinia.
    Non preoccupatevi che la nostra stagione teatrale la stiamo già vivendo.
    Intanto i piccioni torraioli nel “loro” teatro la stanno facendo (la cacca) da padroni con quantità di guano che sicuramente raggiungeranno livelli record.
    E che fetore quando si passa per via Umberto I°.
    W la cul -tura.
    Perché il consigliere del M5S non fa visita al teatro come fece il suo predecessore Celletti ai locali dell’eco- albergo in quel delle Saline.
    Anche se nulla è successo pure in quel caso.

    Thumb up 0 Thumb down 0