Volontari in ….comune: in vigore a Monte Argentario il nuovo regolamento per il volontariato

Riceviamo e pubblichiamo

Il consiglio comunale di Monte Argentario nell’ultima seduta ha approvato il nuovo regolamento per lo svolgimento di attività di volontariato nelle strutture e nei servizi del Comune. In particolare, il regolamento appena entrato in vigore disciplina la partecipazione in forma volontaria di singoli cittadini, di gruppi spontanei informali, di associazioni regolarmente e formalmente costituite e di imprese alla realizzazione di servizi ed interventi di interesse generale, volti al bene comune. Tutto ciò in modo libero, personale, spontaneo, gratuito e senza fini di lucro.

Inoltre, le attività di volontariato non hanno carattere sostitutivo di strutture o servizi di competenza del Comune o di mansioni proprie del personale dipendente. Esse, anche quando continuative, rivestono carattere di occasionalità, non essendo i volontari vincolati da alcun obbligo di prestazione lavorativa nei confronti dell’amministrazione comunale. L’impegno di ciascun volontario non può superare il limite delle 5 ore giornaliere, con un massimo di 20 ore settimanali.

Ed ecco gli ambiti in cui i volontari possono intervenire: settore tecnico (tutela dell’ambiente, protezione del paesaggio e della natura, vigilanza e custodia del verde pubblico, di monumenti, edifici e strutture pubbliche, piccola manutenzione degli spazi pubblici e dell’arredo urbano); settore culturale (sorveglianza e vigilanza nella biblioteca, nei musei, mostre, gallerie e nei luoghi in generale in cui è contenuto il patrimonio storico-artistico e culturale della collettività, al fine di consentirne una maggiore fruizione e valorizzazione delle attività ricreative e sportive); settore sociale (supporto e collaborazione ai diversi servizi e alle iniziative dell’amministrazione, quali prevenzione e sostegno alle forme di disagio, supporto alle attività di custodia ed uscierato presso il palazzo  comunale e le sedi comunali distaccate, supporto nella assistenza a persone diversamente abili e bisognose, vigilanza davanti agli istituti scolastici; settore della comunicazione. Non è comunque precluso lo svolgimento di ulteriori attività.

I volontari, provvisti di un cartellino identificativo che, portato in modo ben visibile, consenta la loro immediata riconoscibilità da parte dell’utenza e in generale della cittadinanza, sono assicurati, con onere a carico dell’amministrazione comunale, contro i rischi di infortunio in cui potrebbero incorrere e contro i rischi di responsabilità civile verso terzi.
L’intenzione è quella di creare creare una rete di collaborazione tra il Comune e la nostra comunità, sensibilizzare e responsabilizzare la cittadinanza nell’accezione che il Comune è bene comune.

I primi volontari che risponderanno all’invito dell’Amministrazione comunale saranno impiegati subito durante la stagione estiva per dare una mano in attività quotidiane per migliorare l’aspetto ed il decoro dei nostri centri e per garantire una migliore accoglienza e fruizione presso le spiagge cittadine.

Chi è dunque interessato a svolgere attività di volontariato può presentare domanda di iscrizione all’Elenco Comunale dei Volontari con indicazione dei dati anagrafici, titolo di studio, professione esercitata, attività che sarebbe disponibile a svolgere, tempi nei quali è disponibile, modalità di esercizio e accettazione incondizionata del Regolamento. I requisiti necessari sono l’età non inferiore a 18 anni e l’idoneità psico-fisica. La versione integrale del regolamento ed il modulo per la richiesta di iscrizione all’Albo sono pubblicati sul sito del Comune all’indirizzo: http://www.comunemonteargentario.gov.it/servizi-online/modulistica-ufficio-relazioni-con-il-pubblico.html; un link è riportato anche nella sezione “in primo piano” della home page.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono ammessi i seguenti TAG HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>