Dall’opposizione una mozione per sfiduciare Ranucci

di Fabrizio Ercolani

Una mozione per chiedere la revoca dell’Assessore ai Lavori Pubblici Anselmo Ranucci. Tale richiesta dovrà essere vagliata in consiglio comunale entro venti giorni e le operazioni di voto dovranno essere esperite in forma segreta. A protocollare la mozione ieri mattina i consiglieri di minoranza dell’Udc Alfio Meraviglia e Laura Voccia, Cesare Celletti (Movimento 5 stelle), Marcello Maneschi (Pdl) e Pietro Serafini (Terzo Polo). Diversi gli argomenti che hanno spinto la minoranza, ad eccezione di Cristiano Minniti, a chiedere la revoca delle deleghe. Ad iniziare dalla vicenda arsenico.

“Dal 1998 – spiegano i firmatari – è conosciuto il problema, ma l’Assessore ha sottovalutato da sempre la questione ambientale scaricando responsabilità e competenze. L’amministrazione avrebbe dovuto provvedere in autonomia alla realizzazione di un impianti di dearsenificazione utilizzando le disponibilità finanziarie dei trasferimenti economici Enel e l’introito delle bollette pagate degli utenti che in questi anni sono state incassate dal comune. Le scelte di Ranucci si sono dimostrate carenti: il Conservificio e’ ormai un rudere, la pista ciclabile resta un investimento effimero e non condiviso con gli operatori del lido, il restauro del teatro resta un’opera incompiuta sulla quale non si può più tacere”.

Ed ancora. “Negli ultimi giorni abbiamo assistito all’ennesima forzatura decisionale da parte dell’Assessore Ranucci che ha realizzato con soldi pubblici cospicui interventi di arredo urbano per creare passaggi pedonali in vie che oggi vengono trasformate dallo stesso in isole pedonali, senza aver sviluppato un nuovo piano parcheggi. L’Assessore continua a prendere decisioni senza informare e riunire commissioni consiliari, tavoli pubblici e soggetti passivi delle sue scelte. È ora di dare un segnale forte, revocando l’incarico di un assessore che non ascolta nessuno”.

22 commenti su Dall’opposizione una mozione per sfiduciare Ranucci

  • vedo nero ha scritto:

    la zona grigia che circonda Minniti diventa sempre più nera.
    Mi piacerebbe sapere se tutti i “personaggi politici” che lo hanno sostenuto con la loro presenza in lista, e mi riferisco ai vari Catini, Fiaccadori, Olmi, Guzzetti e via dicendo, continuano a sostenerlo in questa assurda farsa.

    [Apprezzato :)] Thumb up 31 Thumb down 0

  • Wanted Minniti ha scritto:

    Ma dov’è finito il condottiero Minniti, ovvero colui che in campagna elettorale asseriva di essere l’UNICO in grado di guidare una coalizione e/o l’unico in grado di fare una seria opposizione??come mai codesto “personaggio” oltre a partecipare poco ai Consigli Comunali, se c’è da andare contro il Sinnico e/o i suoi vassalli si tira sempre indietro??CHE TRISTEZZA INFINITA…spero tanto te lo dicano in faccia quei cittadini illusi dalle tue promesse che t’hanno votato….MINNITI WANTED, anzi MINNITI GO HOME!!!!!!!!!Sei addirittura peggio del tuo sosia Gasparri!!!

    [Apprezzato :)] Thumb up 20 Thumb down 0

  • No comment….fanno e disfano senza ascoltare il cittadino, ma soprattutto il proprio elettorale. E’ giusto che “cada la prima testa” di una politica chiusa a pochi. Minniti non merita la “poltroncina” che gli spetta, ha illuso il proprio elettorale ad una opposizione forte e leale.
    L’assessore Ranucci incolpava Berlusconi riguardo la centrale a carbone, e la Polverini riguardo l’arsenico nell’acqua.
    Ill.mo assessore, lei e il sig. Sindaco, dov’eravate quando bisognava difendere a spada tratta la salute dei vostri cittadini?
    Voglio ricordare un vero politico “guerriero, Luigi Daga, quando bisognava difendere i nostri pendolari, si mise in mezzo ai binari della stazione e bloccò la linea Roma-Genova. Venne denunciato, ma vinse una delle tante battaglie.
    Prima di essere politici, bisogna essere uomini…..l’uomo ha il dono della parola e dell’intelletto, perciò bisogna ascoltare, parlare ed agire. Tarquinia non è tua, ma della cittadinaza, dunque ascoltate il popolo prima agire.

    [Apprezzato :)] Thumb up 25 Thumb down 2

  • Minniti? Mi domando cosa penseranno i suoi elettori del suo operato, anche se, sinceramente, non me ne frega proprio niente, bensì sono curiosa di sapere che fine abbia fatto Ranucci, altro che Minniti!
    Qualcuno aveva paragonato la commissione a Zelig, ma mi sembra che ora non ci sia proprio niente da ridere. L’opposizione sembra che non abbia nessuna voglia di “stare a pettinare le bambole”, come dice uno famoso!

    [Apprezzato :)] Thumb up 15 Thumb down 0

  • Era ora la prima mozione interessante dopo tanti anni di, non vediamo l’ora.Ora vediamo quanti dei suoi consiglieri che si lamentano del suo operato saranno coerenti con i cittadini..

    [Apprezzato :)] Thumb up 17 Thumb down 0

  • tovarish ha scritto:

    vorrei mettere un po di paglia sul fuoco!! Vi siete dimenticati delle promesse fatte dal caro assessore Memmo in riferimento alla sistemazione delle “lucette” installate sulle nostre strade che hanno funzionato si e no qualche mese e che adesso rimangono accese poche superstiti a memoria della GENIALE IDEA dell’assessore sopra citato. I tarquiniesi hanno la memoria corta e quindi vi sfido a segnalare altre cose fatte (e da noi pagate) in passato e cadute nel dimenticatoio. Sono sicuro che non vi mancheranno spunti in proposito.

    [Apprezzato :)] Thumb up 12 Thumb down 1

  • vedo nero ha scritto:

    @ piffero
    Sai,indipendente dal colore politico, saremmo tutti felici di vedere quanti personaggi pubblici, che hanno avuto il consenso dell’elettorato, avranno anche il coraggio di dimostrare di avere gli attributi.
    Ma credo sia vana la nostra aspettativa, almeno fino a quando voteremo queste “comparse” d’avanspettacolo.

    @ pietro
    credo che i due personaggi siano gli elementi di un rapporto matematico: tanto memmo è presuntuoso quanto minniti deludente. (ovviamente i due aggettivi sono riferiti all’ambito politico).

    [Apprezzato :)] Thumb up 11 Thumb down 0

  • cucurucu ha scritto:

    mica penserete che la portano nel consiglio, per farlo ci volgiono le PALLE, e quelle mancano

    [Apprezzato :)] Thumb up 12 Thumb down 0

  • Spappolato ha scritto:

    @Tovarish. Le orrende lucette intermittenti sulle strisce pedonali cui ti riferisci, copiate al Comune di Civitavecchia che almeno gli fa manutenzione periodica, già erano orrende quando funzionavano, adesso che ne funziona una ogni tanto per sbaglio, sembrano le luci dei forni crematori nei campi di concetramento nazisti. Niente di più indegno ed antiestetico. Gareggiano con il pitale in cemento armato che fa da tappo al viale della chiesa del lido e con l’aiuola giapponese che deturpa la piazza del comune togliendo prospettiva alla fontana. Abomini da scardinare quanto prima. Ce ne sono a bizzeffe, del resto.

    [Apprezzato :)] Thumb up 16 Thumb down 0

  • unoqualunque ha scritto:

    Non dobbiamo sfiduciare solamente l’assessore Ranucci , inquanto dalle ultime dichiarazioni del sindaco, ribadisce che le deleghe degli assessorati sono in mano sua e non si muove paglia , se quanto si vuole fare non venga avallato dall’Esimio.Percio’ i consiglieri di opposizione includano pure Lui nella lista. Per L’arsenico da parte del comune e uno scarica barili sulla provincia e la regione . Ma’ come disse un noto comico “ma facci il piacere” alcuni comuni della provincia con lo stesso problema sono intervenuti ed altri stanno intervenendo a loro spese, pur non avendo le stesse possibilita’ economiche nostre.Con tutti i soldi dell’Enel che ci ha dato e continua a darci , isoldi dell’IMU che anche questi sono tanti , avevamo dearsenificato anche una citta’ come Roma.

    [Apprezzato :)] Thumb up 11 Thumb down 0

  • perdindirindina ha scritto:

    col clima di fiducia che regna nella maggioranza se fossi Ranucci, mi preoccuperei e manco poco, è circondato da dissidenti e l’arroganza che lo contraddistingue non lo aiuta certo….l’assessore da basket starà correndo per parare qualsiasi eventualità di andare sotto al consiglio, i telefonini del PD bruciano.

    [Apprezzato :)] Thumb up 13 Thumb down 0

  • l'isola che non c'è ha scritto:

    comunque sia, restano in ogni caso lacunose le ragioni e le modalità di certe azioni dell’assessore ranucci, per esempio, riguardo l’isola pedonale ci sarebbe molto da dire, oops, mi correggo, c’è poco da dire: è inesistente.
    che certi commercianti di via garibaldi siano felici della chiusura mi sembra anche logico, visto i livelli di smog che si sono sempre riscontrati, ma che, si parli di isola pedonale per la chiusura di due vie, mi sembra veramente fuori luogo. un progetto per la chiusura del traffico nel centro storico presuppone non solo la concertazione con i residenti, i commercianti e gli operatori turistici, ma anche la creazione delle infrastrutture necessarie e la revisione completa del piano economico e culturale per saper bene cosa, con un po’, dico un po’, di lungimiranza dovrà poi diventare questo centro storico…concretamente e senza parole al vento come successo fin ora.

    [Apprezzato :)] Thumb up 17 Thumb down 0

  • Non lo faranno mai. sfiduciare il Memmo ma siamo impazziti? sanno che se lo fanno vanno tutti a casa e devono tornare a lavorare. Sarebbe una bella cosa si respirerebbe aria nuova, sarebbe questo l’unica novità costruttiva di questa amministrazione e senza spendere soldi dell’IMU,fallo sindaco ti ringrazieremo a vita. E VAIIIIIIIIIIIIIII

    [Apprezzato :)] Thumb up 6 Thumb down 0

  • ora pronobis ha scritto:

    a giudicare dall’immagine di copertina facebook di Memme sembra sia fuggito sulle montagne…lì ovviamente può bere acqua di fonte e respirare aria pulita…Memme, Memme ne sai una più del diavolo!

    [Apprezzato :)] Thumb up 4 Thumb down 0

  • mannaggia a me e quando non sto zitto.!! Dopo il mio intervento di lunedi in relazione alle “lucette” messe sui passaggi pedonali, è da ieri che dei lavoratori stanno predisponendo ALTRE lucette ai lati delle strisce pedonali. Di questo passo fra qualche mese, unendo con una matita le varie lucette, ci si potrà giocare a “filetto” come su una dama.

    [Apprezzato :)] Thumb up 7 Thumb down 0

  • Una voce minacciosa parla di un prolungamento della pista ciclabile fino alla foce del Marta. A quanto sembra, più critichiamo e più otteniamo l’effetto contrario, si sta scatenando l’assessore!

    Thumb up 2 Thumb down 0

  • Pofforbacco ha scritto:

    @ perdindirindina
    Giusto. Ho notato che il cartello di isola pedonale di piazza Soderini è diventato un semplice divieto di accesso.
    Ci sarebbe da indagare per quali motivi è avvenuto questo cambio, che legittima qualche pseudo-avente diritto l’ingresso in un area che se fosse stata pedonale non avrebbe consentito deroghe.

    Thumb up 3 Thumb down 0

  • @ Pofforbacco

    Tu che ne sai una più del diavolo mi sai spiegare come mai nell’area pedonale di viale Luigi Dasti hanno rilasciato autorizzazioni al passaggio per i residenti?
    “…Ci sarebbe da indagare per quali motivi …..”

    Thumb up 2 Thumb down 0

  • vedo nero

    la zona grigia che circonda Minniti diventa sempre più nera.
    Mi piacerebbe sapere se tutti i “personaggi politici” che lo hanno sostenuto con la loro presenza in lista, e mi riferisco ai vari Catini, Fiaccadori, Olmi, Guzzetti e via dicendo, continuano a sostenerlo in questa assurda farsa.

    [Apprezzato :)] Thumb up 31 Thumb down 0

  • Ffrancesco

    ALLELUIA QUALCUNO SE RICORDA DEL TEATRO SAN MARCO…………………………..

    [Apprezzato :)] Thumb up 14 Thumb down 0

  • Wanted Minniti

    Ma dov’è finito il condottiero Minniti, ovvero colui che in campagna elettorale asseriva di essere l’UNICO in grado di guidare una coalizione e/o l’unico in grado di fare una seria opposizione??come mai codesto “personaggio” oltre a partecipare poco ai Consigli Comunali, se c’è da andare contro il Sinnico e/o i suoi vassalli si tira sempre indietro??CHE TRISTEZZA INFINITA…spero tanto te lo dicano in faccia quei cittadini illusi dalle tue promesse che t’hanno votato….MINNITI WANTED, anzi MINNITI GO HOME!!!!!!!!!Sei addirittura peggio del tuo sosia Gasparri!!!

    [Apprezzato :)] Thumb up 20 Thumb down 0

  • la colpa è di chi li ha votati

    A casaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    [Apprezzato :)] Thumb up 15 Thumb down 2

  • Serio79

    No comment….fanno e disfano senza ascoltare il cittadino, ma soprattutto il proprio elettorale. E’ giusto che “cada la prima testa” di una politica chiusa a pochi. Minniti non merita la “poltroncina” che gli spetta, ha illuso il proprio elettorale ad una opposizione forte e leale.
    L’assessore Ranucci incolpava Berlusconi riguardo la centrale a carbone, e la Polverini riguardo l’arsenico nell’acqua.
    Ill.mo assessore, lei e il sig. Sindaco, dov’eravate quando bisognava difendere a spada tratta la salute dei vostri cittadini?
    Voglio ricordare un vero politico “guerriero, Luigi Daga, quando bisognava difendere i nostri pendolari, si mise in mezzo ai binari della stazione e bloccò la linea Roma-Genova. Venne denunciato, ma vinse una delle tante battaglie.
    Prima di essere politici, bisogna essere uomini…..l’uomo ha il dono della parola e dell’intelletto, perciò bisogna ascoltare, parlare ed agire. Tarquinia non è tua, ma della cittadinaza, dunque ascoltate il popolo prima agire.

    [Apprezzato :)] Thumb up 25 Thumb down 2

  • vvb

    Minniti? Mi domando cosa penseranno i suoi elettori del suo operato, anche se, sinceramente, non me ne frega proprio niente, bensì sono curiosa di sapere che fine abbia fatto Ranucci, altro che Minniti!
    Qualcuno aveva paragonato la commissione a Zelig, ma mi sembra che ora non ci sia proprio niente da ridere. L’opposizione sembra che non abbia nessuna voglia di “stare a pettinare le bambole”, come dice uno famoso!

    [Apprezzato :)] Thumb up 15 Thumb down 0

  • piffero

    Era ora la prima mozione interessante dopo tanti anni di, non vediamo l’ora.Ora vediamo quanti dei suoi consiglieri che si lamentano del suo operato saranno coerenti con i cittadini..

    [Apprezzato :)] Thumb up 17 Thumb down 0

  • pietro

    Mò, sta a guardà che se Memmo è presuntuoso, la colpa è de Minniti!!!

    [Non apprezzato] Thumb up 5 Thumb down 4

  • tovarish

    vorrei mettere un po di paglia sul fuoco!! Vi siete dimenticati delle promesse fatte dal caro assessore Memmo in riferimento alla sistemazione delle “lucette” installate sulle nostre strade che hanno funzionato si e no qualche mese e che adesso rimangono accese poche superstiti a memoria della GENIALE IDEA dell’assessore sopra citato. I tarquiniesi hanno la memoria corta e quindi vi sfido a segnalare altre cose fatte (e da noi pagate) in passato e cadute nel dimenticatoio. Sono sicuro che non vi mancheranno spunti in proposito.

    [Apprezzato :)] Thumb up 12 Thumb down 1

  • vedo nero

    @ piffero
    Sai,indipendente dal colore politico, saremmo tutti felici di vedere quanti personaggi pubblici, che hanno avuto il consenso dell’elettorato, avranno anche il coraggio di dimostrare di avere gli attributi.
    Ma credo sia vana la nostra aspettativa, almeno fino a quando voteremo queste “comparse” d’avanspettacolo.

    @ pietro
    credo che i due personaggi siano gli elementi di un rapporto matematico: tanto memmo è presuntuoso quanto minniti deludente. (ovviamente i due aggettivi sono riferiti all’ambito politico).

    [Apprezzato :)] Thumb up 11 Thumb down 0

  • cucurucu

    mica penserete che la portano nel consiglio, per farlo ci volgiono le PALLE, e quelle mancano

    [Apprezzato :)] Thumb up 12 Thumb down 0

  • Spappolato

    @Tovarish. Le orrende lucette intermittenti sulle strisce pedonali cui ti riferisci, copiate al Comune di Civitavecchia che almeno gli fa manutenzione periodica, già erano orrende quando funzionavano, adesso che ne funziona una ogni tanto per sbaglio, sembrano le luci dei forni crematori nei campi di concetramento nazisti. Niente di più indegno ed antiestetico. Gareggiano con il pitale in cemento armato che fa da tappo al viale della chiesa del lido e con l’aiuola giapponese che deturpa la piazza del comune togliendo prospettiva alla fontana. Abomini da scardinare quanto prima. Ce ne sono a bizzeffe, del resto.

    [Apprezzato :)] Thumb up 16 Thumb down 0

  • unoqualunque

    Non dobbiamo sfiduciare solamente l’assessore Ranucci , inquanto dalle ultime dichiarazioni del sindaco, ribadisce che le deleghe degli assessorati sono in mano sua e non si muove paglia , se quanto si vuole fare non venga avallato dall’Esimio.Percio’ i consiglieri di opposizione includano pure Lui nella lista. Per L’arsenico da parte del comune e uno scarica barili sulla provincia e la regione . Ma’ come disse un noto comico “ma facci il piacere” alcuni comuni della provincia con lo stesso problema sono intervenuti ed altri stanno intervenendo a loro spese, pur non avendo le stesse possibilita’ economiche nostre.Con tutti i soldi dell’Enel che ci ha dato e continua a darci , isoldi dell’IMU che anche questi sono tanti , avevamo dearsenificato anche una citta’ come Roma.

    [Apprezzato :)] Thumb up 11 Thumb down 0

  • perdindirindina

    col clima di fiducia che regna nella maggioranza se fossi Ranucci, mi preoccuperei e manco poco, è circondato da dissidenti e l’arroganza che lo contraddistingue non lo aiuta certo….l’assessore da basket starà correndo per parare qualsiasi eventualità di andare sotto al consiglio, i telefonini del PD bruciano.

    [Apprezzato :)] Thumb up 13 Thumb down 0

  • l’isola che non c’è

    comunque sia, restano in ogni caso lacunose le ragioni e le modalità di certe azioni dell’assessore ranucci, per esempio, riguardo l’isola pedonale ci sarebbe molto da dire, oops, mi correggo, c’è poco da dire: è inesistente.
    che certi commercianti di via garibaldi siano felici della chiusura mi sembra anche logico, visto i livelli di smog che si sono sempre riscontrati, ma che, si parli di isola pedonale per la chiusura di due vie, mi sembra veramente fuori luogo. un progetto per la chiusura del traffico nel centro storico presuppone non solo la concertazione con i residenti, i commercianti e gli operatori turistici, ma anche la creazione delle infrastrutture necessarie e la revisione completa del piano economico e culturale per saper bene cosa, con un po’, dico un po’, di lungimiranza dovrà poi diventare questo centro storico…concretamente e senza parole al vento come successo fin ora.

    [Apprezzato :)] Thumb up 17 Thumb down 0

  • Perdindirindina

    Sulla chiusura di piazza soderini, qualcuno ha delle notizie?

    [Apprezzato :)] Thumb up 4 Thumb down 0

  • DECISO

    Non lo faranno mai. sfiduciare il Memmo ma siamo impazziti? sanno che se lo fanno vanno tutti a casa e devono tornare a lavorare. Sarebbe una bella cosa si respirerebbe aria nuova, sarebbe questo l’unica novità costruttiva di questa amministrazione e senza spendere soldi dell’IMU,fallo sindaco ti ringrazieremo a vita. E VAIIIIIIIIIIIIIII

    [Apprezzato :)] Thumb up 6 Thumb down 0

  • ora pronobis

    a giudicare dall’immagine di copertina facebook di Memme sembra sia fuggito sulle montagne…lì ovviamente può bere acqua di fonte e respirare aria pulita…Memme, Memme ne sai una più del diavolo!

    [Apprezzato :)] Thumb up 4 Thumb down 0

  • tovarish

    mannaggia a me e quando non sto zitto.!! Dopo il mio intervento di lunedi in relazione alle “lucette” messe sui passaggi pedonali, è da ieri che dei lavoratori stanno predisponendo ALTRE lucette ai lati delle strisce pedonali. Di questo passo fra qualche mese, unendo con una matita le varie lucette, ci si potrà giocare a “filetto” come su una dama.

    [Apprezzato :)] Thumb up 7 Thumb down 0

  • vvb

    Una voce minacciosa parla di un prolungamento della pista ciclabile fino alla foce del Marta. A quanto sembra, più critichiamo e più otteniamo l’effetto contrario, si sta scatenando l’assessore!

    Thumb up 2 Thumb down 0

  • Pofforbacco

    @ perdindirindina
    Giusto. Ho notato che il cartello di isola pedonale di piazza Soderini è diventato un semplice divieto di accesso.
    Ci sarebbe da indagare per quali motivi è avvenuto questo cambio, che legittima qualche pseudo-avente diritto l’ingresso in un area che se fosse stata pedonale non avrebbe consentito deroghe.

    Thumb up 3 Thumb down 0

  • curioso

    @ Pofforbacco

    Tu che ne sai una più del diavolo mi sai spiegare come mai nell’area pedonale di viale Luigi Dasti hanno rilasciato autorizzazioni al passaggio per i residenti?
    “…Ci sarebbe da indagare per quali motivi …..”

    Thumb up 2 Thumb down 0