Sostenibilità: Enel e Comune di Santa Marinella stipulano un protocollo

Riceviamo e pubblichiamo

Generare valore condiviso collaborando con associazioni del territorio per rispondere alle esigenze della comunità: è l’obiettivo del Protocollo di Sostenibilità tra Enel e Comune di Santa Marinella, presentato questa mattina nella sede dell’Amministrazione.

Attraverso l’ascolto del territorio e dei suoi bisogni, Azienda e Comune hanno individuato sei associazioni già attive a Santa Marinella che opereranno, con il sostegno di Enel, per realizzare interventi definiti in tre ambiti: resilienza delle comunità, assistenza alle fasce più deboli, educazione e formazione.

Con le associazioni “Protezione Civile Propyrgi”, “Rangers d’Italia”, “Misericordia di Santa Marinella Onlus” e “Nucleo Sommozzatori Santa Marinella” intendiamo migliorare l’attitudine alla resilienza della comunità, con l’obiettivo di contribuire a costruire un sistema urbano in grado di resistere nel lungo periodo alle sollecitazioni ambientali. Puntiamo a costruire una maggiore consapevolezza e capacità di reazione agli eventi critici grazie ad una capillare attività di sensibilizzazione sui rischi insiti nel territorio comunale, come ad esempio quello idrogeologico, e di formazione circa i più opportuni comportamenti da tenere in caso di emergenza, attingendo anche al “Piano di Emergenza Comunale”. Saranno effettuati incontri e azioni per mantenere informata la popolazione, in particolare i giovani, per coniugare le esigenze di sicurezza con l’importanza di avere approccio allo sviluppo della città sostenibile.

Insieme all’associazione “Stella Polare” invece si lavorerà per migliorare ulteriormente la fruibilità del parco “Martiri delle Foibe”, che verrà dotato di un’area giochi attrezzata per persone diversamente abili e sarà attivato un servizio di doposcuola.

Infine, attraverso “Cinefantasy”, sarà realizzato un corso di formazione sul tema del “3D” mirato a fornire ai giovani di Santa Marinella gli strumenti di base delle nuove tecnologie di modellazione, scultura, visualizzazione in VR e stampa 3D. Questo settore, in costante e rapida crescita, può rappresentare un importante ambito per lo sviluppo imprenditoriale di Santa Marinella, valorizzando sia le competenze tecniche che quelle artistiche dei ragazzi del territorio.

L’iniziativa presentata oggi si inserisce in un percorso più ampio che vede Enel impegnata nei territori in cui è presente a mettere in campo azioni concrete in grado di generare, nel tempo, benefici misurabili e durevoli per le comunità attraverso le competenze e le risorse aziendali, in una logica di crescita inclusiva e sostenibile e nell’ottica di creare valore condiviso.

“Siamo estremamente felici di questa proficua collaborazione con Enel – ha dichiarato il Sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca – che permetterà di sostenere e supportare alcune associazioni del territorio, da sempre impegnate in progetti rivolti ai più deboli, alla valorizzazione e tutela del territorio e alla formazione dei giovani e degli studenti alla vita pubblica, attraverso la partecipazione a progetti culturali, ambientali e di Protezione Civile. Un lavoro certosino, che ha portato al raggiungimento di questo importante traguardo. Ringrazio vivamente i vertici ed i responsabili dell’azienda energetica, che ancora una volta ha dimostrato la propria attenzione alle esigenze del territorio e vicinanza alle realtà che si adoperano per il sociale. Un in bocca al lupo alle associazioni per i progetti futuri”.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono ammessi i seguenti TAG HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>