Colpo di scena Corneto: Moretti va via, oggi squadra al duo Sileoni-Iacomini

Una notizia quasi incredibile, di certo inattesa viene lanciata oggi nel calcio dilettantistico locale dal portale specializzato Calcio della Tuscia: Marco Moretti non è più l’allenatore della Corneto Tarquinia.

Una decisione che arriva a venti giorni e più dall’inizio della preparazione ed a meno di un mese dall’avvio della stagione rossoblù in Prima categoria, di cui ieri sono stati definiti i calendari. Una stagione che in casa Corneto inizia con ambizioni di vertice, confermato dallo stesso Moretti nelle parole di commiato che parlano di un’atmosfera che il tecnico non sentiva del tutto propria.

In attesa delle contromisure della società, oggi – in occasione della già programmata amichevole con il Manciano – la squadra sarà affidata a Graziano Sileoni, già assistente di Moretti, e Peppe Iacomini, portiere rossoblù e uomo di conclamata esperienza di campo.

6 commenti su Colpo di scena Corneto: Moretti va via, oggi squadra al duo Sileoni-Iacomini

  • Sul calcio della tuscia e riportato che il tecnico (?) Ringrazia i ragazzi del 98 e i nuovi arrivati….quindi i vecchi giocatori che non rientrano nelle categorie citate sono i responsabili della situazione…complimenti sempre meglio.
    Prossimo allenatore un ex-assessore?
    ….buon campionato!!!

    [Apprezzato :)] Thumb up 19 Thumb down 2

  • Ma quali vecchi giocatori che non c’è rimasto nessuno se la poteva inventa un altra, di che tanno fatto fori.

    [Apprezzato :)] Thumb up 11 Thumb down 6

  • Ma vi rendete conto che sembra stiate parlando della serie A? E’ bello occuparsi di sport, ma vi prego, rimanete con i piedi per terra. Con certe esagerazioni poi é naturale scadere in fanatismi e corruzioni varie. Vi prego, tornate con i piedi per terra.

    [Non apprezzato] Thumb up 4 Thumb down 10

  • Comevolevasidimostrare ha scritto:

    Era tutto scritto. qualcuno è da quando è arrivato che trama. Il buon Celli si è fatto fregare un’altra volta

    [Apprezzato :)] Thumb up 10 Thumb down 6

  • Moretti non ha particolari meriti per essere l’allenatore della prima squadra, ma non ce li aveva manco un mese fa quando gli hanno dato l’incarico, il problema che da anni ormai questa società è un Far West. Dirigenti, mancanza di programmazione, giocatori che decidono le scelte tattiche, regole zero. Si campa a la giornata fino al giorno della retrocessione, poi, qualche santo provvederà. Mo c’è San Iacomini da Blera, domani, sotto a chi tocca.

    [Apprezzato :)] Thumb up 14 Thumb down 5

  • ANCORA!!

    Sul calcio della tuscia e riportato che il tecnico (?) Ringrazia i ragazzi del 98 e i nuovi arrivati….quindi i vecchi giocatori che non rientrano nelle categorie citate sono i responsabili della situazione…complimenti sempre meglio.
    Prossimo allenatore un ex-assessore?
    ….buon campionato!!!

    [Apprezzato :)] Thumb up 19 Thumb down 2

  • Disgustato

    Ma quali vecchi giocatori che non c’è rimasto nessuno se la poteva inventa un altra, di che tanno fatto fori.

    [Apprezzato :)] Thumb up 11 Thumb down 6

  • Ciro a papà

    Solo Moretti non aveva capito che era tutto fatto,però pensavo che un paio di giornate le faceva

    [Apprezzato :)] Thumb up 16 Thumb down 2

  • Aurora

    Ma vi rendete conto che sembra stiate parlando della serie A? E’ bello occuparsi di sport, ma vi prego, rimanete con i piedi per terra. Con certe esagerazioni poi é naturale scadere in fanatismi e corruzioni varie. Vi prego, tornate con i piedi per terra.

    [Non apprezzato] Thumb up 4 Thumb down 10

  • Comevolevasidimostrare

    Era tutto scritto. qualcuno è da quando è arrivato che trama. Il buon Celli si è fatto fregare un’altra volta

    [Apprezzato :)] Thumb up 10 Thumb down 6

  • ALAVORA’

    Moretti non ha particolari meriti per essere l’allenatore della prima squadra, ma non ce li aveva manco un mese fa quando gli hanno dato l’incarico, il problema che da anni ormai questa società è un Far West. Dirigenti, mancanza di programmazione, giocatori che decidono le scelte tattiche, regole zero. Si campa a la giornata fino al giorno della retrocessione, poi, qualche santo provvederà. Mo c’è San Iacomini da Blera, domani, sotto a chi tocca.

    [Apprezzato :)] Thumb up 14 Thumb down 5