Londra, a Natale torna Winter Wonderland: ecco le novità in tema di sicurezza, ingressi, biglietti e attrazioni

L’annuncio era arrivato già qualche settimana fa – e i biglietti sono in vendita sin dal 5 agosto scorso – ma ora iniziano a trapelare i primi dettagli concreti: dopo l’annullamento causa Covid dello scorso anno, dal 19 novembre prossimo e sino al 3 gennaio 2022 LOndra, Hyde Park in particolare, torneranno a ospitare Winder Wonderland, il festival pieno di luci e attrazioni che da anni caratterizzava il Natale nella capitale britannica.

Un ritorno in grande stile, nonostante le necessarie, annunciate precauzioni in tema di sicurezza dei visitatori che cambieranno inevitabilmente la filosofia di fruizione del mega evento festivo. Tanto per cominciare, e a differenza delle edizioni pre-pandemia, l’ingresso non sarà gratuito, ma verrà introdotto un nuovo sistema a fasce orarie che potrà prevedere un prezzo dalle 5 alle 7,50 sterline in base all’affollamento previsto in quei momenti. Un modo per contingentare gli ingressi e provare a evitare o quantomeno limitare gli assembramenti. Già prevista, a ogni modo, una soluzione alternativa: acquistando in anticipo attrazioni, cibo, bevande, giostre o intrattenimento per una spesa pari o superiore alle 20 sterline si otterrà un ingresso gratuito.

“Come tutti, e come la maggior parte delle industrie, abbiamo affrontato e affrontiamo sfide, mentre continuiamo a navigare nella pandemia e nell’evoluzione dei requisiti per l’organizzazione di eventi – ha spiegato la direttrice dell’evento Suzy Griffiths – Abbiamo dovuto apportare alcune modifiche all’evento di quest’anno, compresa la riduzione della capacità e l’introduzione di biglietti d’ingresso a tempo, e siamo pronti ad adattarci in risposta a nuove o mutevoli linee guida. Tuttavia, miriamo ancora a offrire la stessa esperienza magica che tutti conoscono e amano, e una volta entrati durante la fascia oraria a cui è stato assegnato il biglietto, i visitatori sono invitati a rimanere e godersi il divertimento per tutto il tempo che desiderano fino alla chiusura”.

Parlando di attrazioni, sono confermate quelle che da sempre rappresentano dei simboli di Winter Wonderland, dalla più grande pista di pattinaggio all’aperto del Regno Unito ai laboratori di scultura del ghiaccio, da una nuova esperienza nell’Ice Kingdom. E ancora lo Zippos Christmas Circus, la ruota panoramica alta 70 metri, le luminarie scintillanti, il Bavarian Village, circa 200 tra giostre attrazioni e giochi e una marea di bancarelle tra cibo, souvenir e gingilli natalizi vari.

Il parco sarà aperto tutti i giorni dalle 10 del mattino alle 22 – ingressi nei pressi delle stazione Tube di Bond Street, Green Park e Hyde Park Corner. “Nel frattempo – conclude Suzy Griffiths – stiamo continuando a monitorare la situazione e stiamo lavorando con le autorità competenti per assicurarci di seguire tutte le linee guida in vigore al momento dell’evento, poiché la sicurezza dei nostri visitatori e di tutte le persone coinvolte rimane la nostra priorità. Il nostro team ha fatto di tutto per realizzare Hyde Park Winter Wonderland e non vediamo l’ora di vedere le facce felici e divertite dei visitatori quando daremo il bentornato a tutti a Natale”.