Tarquinia, Mottola (Fd’I): “Che succede alla zona commerciale?”

Riceviamo e pubblichiamo

In questi giorni non abbiamo potuto non notare diversi movimenti in zona commerciale a Tarquinia. Uno su tutti ha destato in noi interesse e curiosità fin dall’inizio e preoccupazione in seguito; questo perché il capannone in questione è proprio quello “ex Ingrande” di cui un anno fa si é parlato molto per il licenziamento di diversi Tarquiniesi, provocando la disperazione loro e dei loro familiari, per una chiusura che, dopo il passaggio da una società all’altra, ha destato in tutti molte perplessità ed interrogativi.

Tutto ciò avrebbe dovuto quantomeno insegnare che una giusta amministrazione comunale dovrebbe sempre mantenere alta la soglia di attenzione per quello che succede nel proprio territorio, specialmente quando si tratta di aziende con decine di lavoratori, soprattutto quando si insediano sul territorio attività commerciali che possano in qualche modo mettere in crisi imprese gestite da famiglie tarquiniesi, alcune delle quali da più generazioni danno lavoro a molti compaesani, con tutti i sacrifici del caso soprattutto in tempi di crisi come quelli che stiamo vivendo.

È bene ricordare che la zona commerciale è nata negli anni ’80 tramite l’iniziativa, gli sforzi e gli investimenti di un gruppo di imprenditori di Tarquinia denominato “consorzio insediamenti commerciali tarquiniesi”. È del tutto evidente che Fratelli d’Italia di Tarquinia non possa in alcun modo sposare lo slogan da altri impropriamente usato nella recente campagna elettorale “non passa lo straniero”, ma riteniamo con assoluta e comprovata certezza che le aziende storiche Tarquiniesi offrano garanzie ben maggiori per quanto riguarda l’occupazione, sia per continuità sia per criteri di selezione.

Una domanda ci sorge quindi spontanea: possibile che l’amministrazione comunale non abbia gli strumenti per controllare e regolamentare l’apertura di nuovi esercizi commerciali, sopratutto di grandi dimensioni e che quindi coinvolgono il futuro di decine di lavoratori? Fratelli d’Italia, con tutti i suoi rappresentanti locali e non, seguirà da vicino l’evolversi della situazione, nella speranza che tali attenzioni siano rivolte al caso in questione da tutte le forze politiche, soprattutto quelle che governano la città.

Massimo Mottola
Portavoce FDI-AN Tarquinia

9 commenti su Tarquinia, Mottola (Fd’I): “Che succede alla zona commerciale?”

  • Osservatore ha scritto:

    A mottola fate conferenze stampa per portare lavoro ed ora che ci sono aziende pronte ad aprire pronte ad investire sul territorio voi che fate?Criticate l’amministrazione solo per proteggere il vostro amichetto “chiedete quello che non vedete”,ipocriti!!

    [Apprezzato :)] Thumb up 31 Thumb down 2

  • Attenzioni ha scritto:

    Gran bell’uomo, ma notoriamente uomo di ripiego che nessuno considera più di tanto. Dovreste invece porre attenzione sulle persone verso cui LUI pone attenzione. Anziché selfarvi e basta andate a dare un’occhiata alla sua attività su facebook

    [Apprezzato :)] Thumb up 8 Thumb down 1

  • no al monopolio ha scritto:

    penso che se una catena commerciale apre nella zona si debba solo che essete contenti… sicuramente si faranno nuovi posti di lavoro… e si creerà la concorrenza, invece di avere il monopolio… il sig. Mottola cerca ridicolamente di difendere chi di quel commercio ha fatto monopolio…

    [Apprezzato :)] Thumb up 18 Thumb down 3

  • Ao e che siete matti a fa aprì Bricofer ? nuovi posti di lavoro, una zona commerciale che inizia a prendere le sembianze di una vera zona commerciale guai a voi ! che so tutte ste ????

    [Apprezzato :)] Thumb up 19 Thumb down 2

  • Bel pensiero il suo ,ma le sembra normale che in una zona industriale, commerciale ecc…ci siano ville,villette …… E condivido il pensiero di ATTENZIONE invece di selfarvi é ora che iniziate a lavorare per Tarquinia ma seriamente ..(senza togliere le iniziative come PITTORE PER CASO O LA GIOSTRA DELLE CONTRADE)

    [Apprezzato :)] Thumb up 12 Thumb down 1

  • Mottola é uno di quei personaggi da tenere d’occhio. Non se lo filava nessuno e ora sta invece progettando grandi cose. La destra si mangia i gomiti

    [Apprezzato :)] Thumb up 10 Thumb down 6

  • Considerazioni ha scritto:

    Scimmiottare Gambetti non mi pare proprio , dato che si occupa solo di opere artistiche e litorale ed ha sicuramente una padronanza che pur volendo questo non potrebbe avere . Piu che altro la riflessione che viene da fare , ma poi non solo su Mottola , ma in generale , è che a parte Moscherini la politica si è affievolita . Forse perchè a parte le stupidaggini e le targhe questi politicanti sono considerati solo dai loro parenti e dai loro amici stretti , non hanno nulla da dire , hanno vinto solo perchè tarquiniesi e rimangono a cercare consensi in maniera affannata e quasi disperata . La maggioranza dei tarquiniesi ha votato mencarini perché lo ha visto con i pantaloncini corti ed era importante che non vincesse moscherini . Ma lui si che fa notizia , e in politica a tarquinia oggi è l’ unico , un caso unico . Si stanno ribaltando gli schemi e oggi le persone seguono nuovi punti fermi , nuovi personaggi che non sono mossi da interessi legati agli stipendi comunali , preparati e istruiti , per buona pace di persone come Mottola che tentano di fare super dichiarazioni ma vi rimangono impigliati dentro . Oramai i tarquiniesi non li filano proprio più .

    [Apprezzato :)] Thumb up 9 Thumb down 2

  • Senza argomenti ha scritto:

    Ma fatemi il piacere mottola,il mosca e via discorrendo fanno tanto quelli di destra quelli della discontinuità con mazzola poi alle provinciali dice che hanno votato tutti il candidato PD di Panunzi avete perso e oltretutto non avete argomenti per fare opposizione se non attaccarvi a foto e targhe !

    Thumb up 4 Thumb down 3

  • Osservatore

    A mottola fate conferenze stampa per portare lavoro ed ora che ci sono aziende pronte ad aprire pronte ad investire sul territorio voi che fate?Criticate l’amministrazione solo per proteggere il vostro amichetto “chiedete quello che non vedete”,ipocriti!!

    [Apprezzato :)] Thumb up 31 Thumb down 2

  • Attenzioni

    Gran bell’uomo, ma notoriamente uomo di ripiego che nessuno considera più di tanto. Dovreste invece porre attenzione sulle persone verso cui LUI pone attenzione. Anziché selfarvi e basta andate a dare un’occhiata alla sua attività su facebook

    [Apprezzato :)] Thumb up 8 Thumb down 1

  • no al monopolio

    penso che se una catena commerciale apre nella zona si debba solo che essete contenti… sicuramente si faranno nuovi posti di lavoro… e si creerà la concorrenza, invece di avere il monopolio… il sig. Mottola cerca ridicolamente di difendere chi di quel commercio ha fatto monopolio…

    [Apprezzato :)] Thumb up 18 Thumb down 3

  • Vichingo

    Ao e che siete matti a fa aprì Bricofer ? nuovi posti di lavoro, una zona commerciale che inizia a prendere le sembianze di una vera zona commerciale guai a voi ! che so tutte ste ????

    [Apprezzato :)] Thumb up 19 Thumb down 2

  • Paola

    Bel pensiero il suo ,ma le sembra normale che in una zona industriale, commerciale ecc…ci siano ville,villette …… E condivido il pensiero di ATTENZIONE invece di selfarvi é ora che iniziate a lavorare per Tarquinia ma seriamente ..(senza togliere le iniziative come PITTORE PER CASO O LA GIOSTRA DELLE CONTRADE)

    [Apprezzato :)] Thumb up 12 Thumb down 1

  • Carlo

    Mottola é uno di quei personaggi da tenere d’occhio. Non se lo filava nessuno e ora sta invece progettando grandi cose. La destra si mangia i gomiti

    [Apprezzato :)] Thumb up 10 Thumb down 6

  • Gloria

    Mottola tenta di scimmiottare Gambetti ma gli mancano gli argomenti

    [Non apprezzato] Thumb up 6 Thumb down 3

  • Considerazioni

    Scimmiottare Gambetti non mi pare proprio , dato che si occupa solo di opere artistiche e litorale ed ha sicuramente una padronanza che pur volendo questo non potrebbe avere . Piu che altro la riflessione che viene da fare , ma poi non solo su Mottola , ma in generale , è che a parte Moscherini la politica si è affievolita . Forse perchè a parte le stupidaggini e le targhe questi politicanti sono considerati solo dai loro parenti e dai loro amici stretti , non hanno nulla da dire , hanno vinto solo perchè tarquiniesi e rimangono a cercare consensi in maniera affannata e quasi disperata . La maggioranza dei tarquiniesi ha votato mencarini perché lo ha visto con i pantaloncini corti ed era importante che non vincesse moscherini . Ma lui si che fa notizia , e in politica a tarquinia oggi è l’ unico , un caso unico . Si stanno ribaltando gli schemi e oggi le persone seguono nuovi punti fermi , nuovi personaggi che non sono mossi da interessi legati agli stipendi comunali , preparati e istruiti , per buona pace di persone come Mottola che tentano di fare super dichiarazioni ma vi rimangono impigliati dentro . Oramai i tarquiniesi non li filano proprio più .

    [Apprezzato :)] Thumb up 9 Thumb down 2

  • Senza argomenti

    Ma fatemi il piacere mottola,il mosca e via discorrendo fanno tanto quelli di destra quelli della discontinuità con mazzola poi alle provinciali dice che hanno votato tutti il candidato PD di Panunzi avete perso e oltretutto non avete argomenti per fare opposizione se non attaccarvi a foto e targhe !

    Thumb up 4 Thumb down 3