Eccellenza: buio per Civitavecchia, COC e Tolfa. In Promozione sorride la Corneto: 1 a 1 con la capolista

Male, che più male non si può: il ventisettesimo turno del campionato d’Eccellenza recita un bottino amarissimo per le squadre di Civitavecchia e Tolfa, che riportano tre sconfitte pesantissime in ottica classifica.

Partiamo dai neroazzurri del Civitavecchia, che avevano negli ultimi turni riavvicinato prepotentemente la seconda piazza del girone: sul campo romano dell’Astrea arriva uno stop amaro – 3 a 1 il finale – che abbinato alla vittoria per 3 a 0 del Ladispoli sulla Sabina significa -5 dal secondo posto. Vonce, peraltro, anche la Valle del Tevere, 2 a 0 corsaro ad Acquapendente, per cui anche la terza piazza ora è lontana tre punti.

Ma va peggio ai cugini biancorossi della Compagnia Portuale, irriconoscibili in casa contro un Atletico Vescovio che passa per 5 a 1. La buona ma sfortunata prova nel derby è un lontano ricordo, e i portuali restano nel match solo per venti minuti a cavallo tra primo e secondo tempo, quelli trascorsi tra il momentaneo 1 a 2 firmato Ponzio e la rete a metà ripresa di De Vincenzi, che chiude il match. Nel pomeriggio erano circolate voci su un cambio in panchina, ma la società ha prontamente smentito e confermato la fiducia a Mister Castagnari.

Se la CPC, ancora penultima, può sperare è per i passi falsi non solo della Sabina, ma anche del Tolfa, che trova la seconda sconfitta di fila dopo il cambio in panchina e perde 0 a 1 allo Scoponi il confronto diretto con il Monterotondo Scalo. Uno stop pesante, perchè – complice anche il pareggio dell’altra squadra di Monterotondo, l’Eretum – fa piombare i collinari a -8 dalla salvezza diretta, con due punti da difendere sulla zona retrocessione diretta.

Chi, in questo turno, sorride è la Corneto Tarquinia in Promozione. I rossoblù, infatti, trovano un punto importantissimo in casa contro la capolista Montespaccato: merito di Muntoni, all’esordio, che a pochi minuti dal termine pareggia la rete iniziale, quasi da centrocampo, di Morini. La lotta salvezza è indecifrabile: tra il Pescatori Ostia, dodicesimo e oggi salvo, e la Corneto, diciassettesima e penultima, ci sono soltanto tre punti di distanza. Domenica visita al Ronciglione UTD.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono ammessi i seguenti TAG HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>